[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

Steso anche il San Cesareo

Questa grande Aprilia non vuole fermarsi più

l'esultanza degli Apriliani (foto Giorgio Ricci)
l'esultanza degli Apriliani (foto Giorgio Ricci)

Continua la serie positiva dell’Aprilia tra le mura amiche del “Quinto Ricci”, dove ha avuto ragione anche del San Cesareo. Una sfida totalmente di marca bianco-celeste nel primo tempo. Già al 3’, infatti le rondinelle vanno vicine al vantaggio, con un colpo di testa ravvicinato di Casimirri che finisce di poco alto. Al 25’ il momento chiave. Bussi aggira Ciampini ed entra in area, il difensore avversario scivola a terra e toglie con la mano il possesso all’attaccante apriliano. Il quale va sul dischetto per siglare il gol che decide il match. Le rondinelle continuano a mantenere il possesso, concedendo agli avversari poco o nulla. L’unico brivido portato dal San Cesareo arriva al 35’, con un colpo di testa del subentrato Fortuna che finisce sopra la traversa, anche se di poco. Nella fase iniziale della ripresa sono ancora i bianco-celesti a tenere il pallino del gioco. Al minuto 11 bella discesa di Casimirri a destra, il centro basso dell’attaccante arriva sul dischetto dove Bencivenga prova la conclusione di prima. Purtroppo, però, la palla finisce alta. Con il passare dei minuti gli ospiti aumentano la pressione per arrivare ad agguantare il pareggio, ma dalle parti di Caruso non arrivano palloni pericolosi. L’Aprilia decide di giocare di rimessa, ma più di una volta l’ultimo passaggio viene intercettato dai difensori ospiti, lasciati ormai soli nell’uno contro uno dai compagni tutti riversati in avanti. Al 37’ Casimirri ci prova su punizione, con la palla che esce di un soffio alla sinistra di Di Mario. Il quale, al 40’, rischia di combinare un bel guaio su un’altra conclusione da lontano di Casimirri. Ma, per sua fortuna, la sfera finisce in angolo. Le rondinelle mantengono dunque il secondo posto agguantato sette giorni fa. La classifica, là in cima, si accorcia sempre di più, ma è ancora presto per poter sognare altri obiettivi. Già così il campionato dei ragazzi di mister Venturi è ottimo. “Di questa partita – ha dichiarato mister Mauro Venturi a fine gara – avevamo studiato tutte le possibili insidie, che siamo riusciti ad affrontare nel migliore dei modi. Sapevamo che andavamo ad affrontare una squadra giovane e ben messa in campo, soprattutto per quanto riguarda la fase difensiva. Siamo riusciti a sbloccare il risultato su calcio di rigore per poi costruire altre occasioni per chiudere definitivamente la gara. Purtroppo, però, non siamo riusciti a sfruttarle. Di contro, va detto che non abbiamo mai concesso al San Cesareo l’opportunità di agganciarci. Dobbiamo puntare a migliorare ancora: ciò significa eliminare ogni tipo di errore, qualsiasi sia la situazione in cui ci troviamo. C’è da dire che i ragazzi hanno lottato fino al novantesimo”. “Queste vittorie – ha chiosato l’allenatore apriliano – servono ad unire ancora di più il gruppo. Quando si apre la prospettiva di condurre un campionato di vertice c’è una crescita generale. Anche dal punto di vista della personalità. Non dobbiamo fermarci proprio adesso, contando anche che domenica ci attende un derby difficilissimo”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
13:54 1540209240 Macchina prende fuoco a due passi dal centro di Latina
13:27 1540207620 Serie C2, Girone A. Il Lele Nettuno cade al PalaLavinium di Pomezia
12:43 1540204980 Ancora fuori le 32 famiglie delle palazzine evacuate dopo l'esplosione a Genzano
12:19 1540203540 Serie C, Girone B. A.B. Anzio Pallavolo, che beffa contro Casalbertone!
12:12 1540203120 Serie C, Girone B. Civitavecchia è troppo forte, l'Onda Volley crolla in casa
12:09 1540202940 Marina di Ardea, l'asfalto collassa vicino al mare: timori per la sicurezza
11:50 1540201800 18mila euro di multe e sanzioni ad abitanti del campo nomadi di Castel Romano
11:40 1540201200 Rischio crollo di un costone di tufo, i Vigili chiudono una strada di Aprilia
11:38 1540201080 Pontina chiusa per rami pericolanti e incidente a Monte d'Oro: traffico in tilt
11:35 1540200900 Sfilata di auto d'epoca americane, 3mila presenze nel centro storico di Ariccia
11:25 1540200300 Campionati di Pallavolo: una vittoria per la maschile. Flop per la femminile
11:22 1540200120 Piera Nasso di Anzio medaglia d'argento ai Campionati Europei di Kick Boxing
10:53 1540198380 L'airone della discordia, un consigliere comunale di Ardea presenta un esposto
10:30 1540197000 Teatro contro il cyberbullismo a Pomezia: inizia il progetto Mettiamoci in Gioco
10:25 1540196700 Ritrovata la coppia di escursionisti romani dispersa sui Monti Lepini
10:22 1540196520 Commercio illecito di farmaci dopanti, il Nas arresta una persona
10:13 1540195980 Pomezia, dal sindaco buone notizie per le 15 famiglie ancora sotto sgombero
09:53 1540194780 Girone B. Il Lavinio Campoverde torna a muovere la classifica
09:21 1540192860 Stefano Cucchi, Ilaria accetta l'invito di LBC giovani di venire a Latina
09:07 1540192020 Convegno sull'economia locale ad Ariccia, a Palazzo Chigi i maggiori esperti
08:29 1540189740 16enne morta per sospetta overdose, attesa sull'esame autoptico
08:11 1540188660 Torna la luce al campo sportivo, finalmente le società non devono più "emigrare"
08:01 1540188060 Dispersi in mare, recuperato il corpo del secondo uomo. Si cerca la barca
08:00 1540188000 Nuova tegola sul Comune di Cori: altri 4 indagati per lottizzazione abusiva
07:59 1540187940 Successo al concorso di musica Massimiliano Antonelli a Latina

Sport
< <

2-1 per i padroni di casa

L'Aprilia Calcio cade a Morolo

2-1 per i padroni di casa

Sarà una Pasqua amara per l’Aprilia, che esce sconfitta per 2-1 dalla trasferta di Morolo con tanti rimpianti....


Eventi

Steso il Colleferro 2°in classifica

Una grande Aprilia riapre il campionato

Steso il Colleferro 2°in classifica

Netta affermazione dell’Aprilia che sul proprio campo batte 2-0 il Colleferro secondo in classifica. Ora le rondinelle distano...

Inchieste
[+] Mostra altri articoli