[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

Finisce 3-2 per i padroni di casa

Aprilia Calcio, a Formia il primo stop del nuovo anno

Prima battuta d’arresto per l’Aprilia nel nuovo anno. Il Formia si conferma squadra casalinga, ma le rondinelle possono recriminare per più di un episodio girato a loro sfavore. Nel primo tempo i ragazzi di mister Venturi fanno la parte del leone: pallino del gioco sempre in mano dei bianco-celesti. Tra l’8’ ed il 15’ due ottime occasioni vengono create da Casimirri e Sossai, ma le loro conclusioni finiscono fuori dallo specchio della porta per un soffio. Così è il Formia ad approfittarne, passando in vantaggio al primo tiro. Da una punizione sulla trequarti nasce la palombella disegnata dal colpo di testa di Zaccaro, la cui traiettoria inganna Caruso e si infila sotto la traversa. Al 25’ la replica apriliana, con il bel filtrante di Bussi per Casimirri che, una volta smarcato il portiere avversario, infila nella porta sguarnita il gol del pareggio. Le rondinelle continuano a spingere e a creare. Due i tentativi di Cioè dal limite, con il secondo che va ad infrangersi sul palo alla sinistra di De Bonis. Mentre al 37’ l’acrobatica semi-rovesciata di Mancini sull’angolo di Scibilia meriterebbe più fortuna (murato da un avversario). Nella ripresa i padroni di casa partono più convinti. Al 3’ Avallone crossa da destra, Pernice fa da torre per Zaccaro che, dal limite dell’area piccola, spara alto. Al 16’ Scibilia lancia Casimirri in area avversaria, ma il sinistro del numero 10 viene respinto in angolo da De Bonis. Al 26’ ancora un calcio d’angolo di Scibilia arriva dalle parti di Mancini, che stavolta insacca di testa. Le rondinelle potrebbero chiudere la partita alla mezzora, quando Bussi riesce a saltare De Bonis e calciare a colpo sicuro, ma il tiro viene deviato in angolo da un avversario. Questo episodio dà la scossa ai padroni di casa che al 34’ pareggiano il conto su calcio di rigore di Zaccaro (fallo di Cioè). Al 39’, poi, il Formia parte in contropiede a destra e, con un cross sul secondo palo, lo finalizza grazie al sinistro volante di Di Florio. L’Aprilia non si dà per vinta, con le mosse offensive Monteforte e Benvenuti mister Venturi dimostra di non volersi arrendere. Ma con l’espulsione di Mancini per una seconda ammonizione forse troppo generosa, i piani di rimonta inevitabilmente vanno in fumo. Non vanno invece in fumo i propositi dell’Aprilia, che esce da questa trasferta sconfitta ma non certo ridimensionata nelle sue ambizioni. Domenica prossima contro il Roccasecca se ne avrà la riprova. “Siamo venuti qui per giocare la nostra partita – ha dichiarato a fine match il mister apriliano Venturi – per  imporre il nostro gioco senza badare troppo ai risultati maturati in mattinata. Nel primo tempo abbiamo creato molte occasioni, se fossimo stati più precisi avremmo chiuso avanti già nel primo tempo. Nella ripresa il Formia si è reso più pericoloso rispetto alla prima frazione di gara, però siamo stati noi a trovare il gol del vantaggio. E lì ci è mancato il colpo del k.o., pur avendo avuto l’occasione giusta per assestarlo. Il pareggio lo abbiamo subìto su un rigore netto, ma forse c’era qualcosa di sbagliato prima. Però non ha senso ora recriminare su questi aspetti. Rimaniamo con le idee molto chiare su quale sia il nostro percorso. Questa sconfitta non ci ridimensiona di certo”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:35 1539700500 Latina, mercato del martedì: l'assessore incontra i commercianti per il rilancio
14:10 1539691800 Visitare il castello di Pratica di Mare, domenica si può: ecco come prenotarsi
13:27 1539689220 A Pomezia e Ardea consegna della posta anche il pomeriggio e nei week-end
12:53 1539687180 Ha droga con sé, alla vista dei Carabinieri scappa. Fermato li aggredisce
12:52 1539687120 Scappa dai Carabinieri, zig zag tra le auto: inseguimento da film a Pomezia
12:33 1539685980 Arrestato al Parco Palatucci di Nettuno 23enne che spacciava ai ragazzini
12:31 1539685860 Ennesimo guasto a via Ardeatina, ancora a secco Lido dei Pini e Lavinio
11:33 1539682380 Grossa perdita idrica in via delle Barozze a Rocca di Papa, disagi al traffico
11:03 1539680580 Pomezia, bus locali: il gruppo Essere Pomezia propone la "Laurentina Express"
10:44 1539679440 Vincolo Mibact su Ardea e Pomezia, il Tar decide: sit-in dei No biogas
10:25 1539678300 Metodo e corretta informazione per parlare di vaccini e della legge Basaglia
10:22 1539678120 Gemellaggio tra le Protezioni Civili per la giornata "Io non rischio"
10:17 1539677820 A Pontinia riapre da oggi il Mercato Contadino coi prodotti tipici locali
10:14 1539677640 Be Solutions, gli 80 lavoratori di Pomezia manifestano sotto la sede di Enel
09:19 1539674340 Vandali e ladri al cimitero di Cisterna, rubati oggetti personali dei defunti
08:39 1539671940 Donazione organi, il 25% ha dichiarato volontà positiva sulla carta d'identità
08:25 1539671100 Furto di cavi elettrici alla centrale idrica: manca di nuovo l'acqua a Pomezia
08:17 1539670620 Coop apre ai sindacati: "Disponibili a non prendere decisioni unilaterali"
08:11 1539670260 Vetor vince contro il Ministero: troppo care le tariffe per il porto di Anzio
08:08 1539670080 Estorsioni di famiglia: 3 arresti ai Castelli Romani. Truffata anche l'Inps
08:04 1539669840 Ardea, al via i lavori di riqualificazione di viale San Lorenzo
07:58 1539669480 Presentato il libro del cantautore Spurio. Presente anche lo scrittore Onorati
07:57 1539669420 Manager spiata col gps, condannato l'investigatore privato
07:55 1539669300 Lanuvio, istituiti i primi stewart della sicurezza nei luoghi pubblici
15/10 1539630900 A cavalcioni sul Monumento al pescatore di Anzio, ripresa tutta la scena

Sport
< <

2-1 per i padroni di casa

L'Aprilia Calcio cade a Morolo

2-1 per i padroni di casa

Sarà una Pasqua amara per l’Aprilia, che esce sconfitta per 2-1 dalla trasferta di Morolo con tanti rimpianti....


Eventi

Steso il Colleferro 2°in classifica

Una grande Aprilia riapre il campionato

Steso il Colleferro 2°in classifica

Netta affermazione dell’Aprilia che sul proprio campo batte 2-0 il Colleferro secondo in classifica. Ora le rondinelle distano...

Inchieste
[+] Mostra altri articoli