[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Giovanile

In casa Aprilia non ci si ferma mai

Giovanissimi Regionali fascia B: il punto di Andrea Gallo e Francesco Sabella

Due settimane senza campionato per le squadre giovanili dell’Aprilia. Ma gli allenamenti non si sono certo interrotti.

I Giovanissimi Regionali di Eccellenza fascia B, ad esempio, sono a lavoro per preparare al meglio il rientro in campo di sabato 7 gennaio contro il Savio. Andrea Gallo e Francesco Sabella, protagonisti dell’ottima stagione dello scorso anno nella categoria Provinciali, provano a fare il punto della situazione per quello che riguarda questa nuova esperienza.

Il campionato che state affrontando quest’anno, oltre ad essere Regionale e non più Provinciale, è anche Élite. Quali sono le differenze maggiori che avete riscontrato?

Gallo: Per me la differenza più palese è a livello fisico. Quest’anno abbiamo incontrato avversari molto strutturati, mentre nel campionato passato c’era più equilibrio tra noi e le altre squadre. Le squadre professioniste, poi, hanno un tasso tecnico molto elevato. La differenza si nota parecchio.

Sabella: Anche a livello mentale c’è molta differenza rispetto allo scorso anno. Il pressing è più alto, e alcuni dei gol che abbiamo subìto sono derivati proprio dal fatto che ci abbiamo messo un po’ di tempo ad abituarci a questa nuova situazione.

Nel campionato passato, con una squadra sotto età, siete riusciti ad arrivare terzi in classifica. Quest’anno, invece, l’obiettivo è la salvezza e quindi il torneo è più duro. Come affrontate questo passaggio così delicato?

G: Mister De Min ci ha fatto capire che questo campionato sarà una guerra. E per vincere una guerra è necessario vincere tante battaglie. Il nostro campionato si basa sui risultati che possiamo ottenere contro le squadre che lottano per il nostro stesso obiettivo.

S: Il mister ci ha anche detto che per arrivare all’obiettivo in un campionato così duro dobbiamo sputare sangue. Infatti, anche nelle partite che abbiamo vinto abbiamo faticato non poco per arrivare al risultato pieno.

A proposito del mister: che differenze avete notato tra il metodo di mister Michele Sapio, che avevate lo scorso anno, ed il vostro attuale tecnico, mister Eugenio De Min?

G: Quest’anno si corre molto di più, mentre con mister Sapio in ogni allenamento si usava tanto il pallone e si provavano gli schemi. Mister De Min, invece, punta più sulla parte atletica e ci fa correre parecchio.

S: Il mercoledì abbiamo una sessione di 40 minuti di corsa. All’inizio è stata dura, perché comunque non eravamo abituati. Poi però ci abbiamo preso la mano, non è un lavoro impossibile da fare.

Avete vissuto un momento di difficoltà nella parte centrale del girone di andata, ma avete vinto le ultime due partite prima della sosta. Cosa vi aspettate dal prosieguo della stagione?

G: Con il Ciampino abbiamo vinto all’ultimo secondo, mentre con il Latina è stata una vittoria più larga. Abbiamo mostrato il carattere giusto per poter arrivare alla salvezza. Siamo convinti di potercela fare.

S: Abbiamo capito che dobbiamo lavorare di squadra per arrivare al nostro obiettivo. Siamo tutti uniti, remiamo dalla stessa parte e siamo sicuri di poter arrivare alla salvezza.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/06 1529516760 Applausi per il saggio spettacolo del Centro Danza Don Bosco di Latina
20/06 1529516460 Da Nettuno a Londra in vespa: il viaggio di Lorenzo, Tommaso e Marco
20/06 1529515320 Il pianista jazz americano Brad Mehldau in concerto a Latina il 15 luglio
20/06 1529513760 Un punto di primo soccorso nel seminterrato dell'ex tribunale di Terracina
20/06 1529513640 Nuova vita per il castello Frangipane: lo gestirà la Fondazione Partecipata
20/06 1529513160 Il mistero dei 10 colpi di pistola esplosi in centro a Latina: si indaga
20/06 1529512620 Si masturba davanti alla gente, denunciato un 37enne
20/06 1529511720 Un mezzo antincendio al Comune di San Felice Circeo grazie all'Ente Parco
20/06 1529507160 Sicily-Rome American Cemetery, un concerto a Nettuno per celebrare il 4 luglio
20/06 1529506980 Estate ad Anzio, il Comune si riprende la gestione del Palco e degli eventi
20/06 1529506740 Eternit in un terreno abbandonato ad Anzio, la denuncia dei residenti
20/06 1529506140 “Motori e Cultura”, raduno motoristico a Sezze il 24 Giugno a Porta Pascibella
20/06 1529500920 Sito storico della Marcandreola: Consiglio regionale vota mozione per comprarlo
20/06 1529499660 Serie A2. Mirafin, confermato in toto lo staff tecnico
20/06 1529498100 Latina scende (di nuovo) in piazza per ringraziare le forze dell'ordine
20/06 1529497560 Giuramento dei 725 allievi Carabinieri alla caserma Salvo D'Acquisto di Velletri
20/06 1529496300 Arrestato il 19enne che aveva accoltellato un ragazzo di Velletri in centro
20/06 1529494080 Frascati, interventi di manutenzione in via Tuscolana
20/06 1529491380 International Yoga Day Sabaudia 2018 dal 21 al 24 giugno
20/06 1529491200 Latina, arrestati due 50enni per spaccio di cocaina e marijuana
20/06 1529490180 Soft air ad Ardea tra le aree archeologiche: la caccia al tesoro
20/06 1529487600 L'assessore alla cultura Antonella Di Muro rassegna le proprie dimissioni
20/06 1529485200 Il cagnolino picchiato e buttato nel cassonetto non ce l'ha fatta
20/06 1529485140 Cade da una impalcatura ad Anzio, grave un operaio: sul posto la polizia
20/06 1529484360 Sterza per evitare un animale e va a sbattere: 25enne grave in ospedale