[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Femminile

Pontine penalizzate dal calendario choc

Omia Volley superata dal Delta Informatica Trentino, ma la squadra è in crescita

Quarta giornata del Campionato di Serie A2 conclusa con la sconfitta dell’Omia Volley contro il Delta Informatica Trentino, ma la sensazione è che la squadra sia in crescita.
Di certo il calendaio non ha aiutato la squadra guidata da William Droghei, che si è ritrovata ad affrontare nelle prime gare quattro squadre che si ritrovano nella parte alta della classifica in questo inizio di stagione: Pesaro primo, Filottrano secondo in classifica, Delta Informatica Trentino subito dietro in terza posizione e il Brescia che insegue ad un solo punto di distanza.
La sensazione avvertita è di una squadra che dovrà curare ancora qualche dettaglio, anche a livello mentale, avendo giocato ieri alla pari delle trentine per poi staccare improvvisamente la spina verso la metà dei parziali. Gara piacevole da vedere ma c’è bisogno di distrarsi poco per 
non fare allontanare l’avversario quel poco che basta per compromettere l’esito dei set e di conseguenza il match.
Omia più convincente rispetto alla prestazione opaca nella terza giornata, con l’attacco che ha ricominciato a giocare come sa fare: primo parziale con le pontine che non mollano l’osso e restano agganciate al set fino al 12-14, per poi lasciare andare le rivali che allungano fino ad una distanza di 7 punti (16-22). L’Omia rientra mentalmente in campo e ricomincia a fare punti ma cede il set 19-25.
E’ il copione della partita con le cisternesi, in grado di giocare appaiate  a lungo per poi assistere al consueto black out nella metà del parziale ed il secondo set assomiglia al primo: in partita fino al 13-15, vedono il Trentino andarsene fino al 13-18. A questo punto il Cisterna riaccende i motori e riesce di nuovo a rientrare momentaneamente in gara avvicinandosi alle avversarie sul 17-19, ma la rincorsa è durissima ed il secondo set termina 17-25.
Le trentine non fanno sicuramente i complimenti e vogliono chiudere al terzo set, mentre l’Omia Volley combatte di nuovo fino al 14-15 per poi cominciare a perdere terreno, in modo non più colmabile. Il set si conclude con il punteggio di 15-25.
Pubblico divertito per una buona prova di carattere e per una reazione che si è notata in tutta la squadra, che sta focalizzando le reali forze. Il Delta Informatica Trentino non è sicuramente un avversario di poco conto e la classifica gli dà ragione, mentre il team di Droghei deve attenzionare ancora alcuni dettagli, probabilmente di testa per questa compagine giovane che sta affinando concretezza e consapevolezza. 
Trasferta in arrivo per le pontine che andranno a Palmi nella quinta giornata contro le calabresi, le quali non stanno navigando in buone acque, motivo per cui questa sfida sarà un appuntamento importante.

OMIA VOLLEY CISTERNA – DELTA INFORMATICA TRENTINO 0 - 3

OMIA: Bacciottini, Fusari, Barboni 3, Noschese, Modena L (prf 33%), Bulajic 3, Ventura 13, Antignano 4, Maruotti 16, Ne:Fusari, Borelli, Marinelli

TRENTINO: Nomikou 4. Michieletto 3, Fondriest 9, Aricò 19, Bogatec, Kijakova 14, Zardo (prf 75%), Moncada 5, Antonucci, Bortoli, Rebora 5, Coppi 1.

Cisterna: ricezione 46% (34%), attacco 37%, ace 2 (err.  5), muri pt. 5

Trentino: ricezione 69% (48%), attacco 49%, ace 10 (err. 5), muri pt. 7

ARBITRI: Palumbo Christian, Cavalieri Alessandro Pietro

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/10 1540062420 Gli ex assessori di Nettuno: "CoProgettazione e Agenda di Governo 2019/24"
20/10 1540052760 Decine di furti e altrettanti nomi falsi in tutta Europa: arrestata a Cisterna
20/10 1540051680 Tragedia domestica ad Aprilia, morto un bambino schiacciato da un armadio
20/10 1540044240 The Harlem Voices, un magico Natale a Latina con il vero gospel americano
20/10 1540043040 A Velletri i funerali del 51enne morto in un incidente di caccia a Cisterna
20/10 1540031880 Piano di zona: ad Aprilia il 23 ottobre la prima di tre assemblee partecipate
20/10 1540030800 Trasportava illegalmente 550 kg di bombole del gas sulla Pontina: maxi multa
20/10 1540030200 Prima la lite, poi le botte e le minacce col coltello: arrestato marito violento
20/10 1540029240 Controlli "elettronici" sulle strade di Velletri, decine di auto senza revisione
20/10 1540028880 Controlli antibivacco a Velletri, la Polizia locale identifica alcuni senzatetto
20/10 1540028220 Incursione serale al poliambulatorio di Aprilia: danni e pochi spicci rubati
20/10 1540027620 La vice questore aggiunto Rubinacci nuovo dirigente del commissariato di Genzano
20/10 1540026360 Commozione e applausi per il flash mob e il murale dedicato a Leo e Ludo
20/10 1540026300 Giornata di pesca finita in tragedia, si continua a cercare il secondo uomo
20/10 1540025940 Banda di Rapinatori sgominata, hanno aggredito due volte ristoratore di Nettuno
20/10 1540021980 Autolesionismo, aggressioni ed emergenze al carcere di Velletri
20/10 1540020420 Confermato sequestro milionario di beni tra Cisterna e Aprilia
20/10 1540019880 Premio Cartagine 2.0 “cultura” al dirigente del commissariato di Albano
20/10 1540019460 Stanato "furbetto del cartellino": risultava al lavoro, ma se ne stava a casa
19/10 1539966420 A Latina Scalo il "controllo di vicinato": segnalazioni Whatsapp contro i furti
19/10 1539965400 RFI: sottopasso Casello 45 pronto a fine 2019. «Lavori rallentati, ecco perchè»
19/10 1539963420 “Mario Righini: un Nettunese in Antartide”, l’evento in sala consiliare
19/10 1539963240 Capo d’Anzio, il Presidente Marchetti si dimette ma il Sindaco respinge l'idea
19/10 1539963180 Anziano va a comprare il regalo alla moglie, ma viene assalito e rapinato
19/10 1539963060 Pulmini per disabili rotti a Nettuno, si riparte con il servizio trasporto

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli