[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Eccellenza

Scialbo 0-0 tra Lido dei Pini e Morolo

Girone B. Prosegue il momento negativo per il Cedial. Racing Ko a Roccasecca

Prosegue il momento negativo per il Lido dei Pini targato Aldo Panicci che anche contro il Morolo è sembrato lontano anni luce dalla grande squadra ammirata la scorsa stagione. L’unica nota positiva è che dopo tre sconfitte consecutive i lidensi sono tornati quanto meno a muovere la classifica. Padroni di casa che comunque sono scesi in campo in formazione ampiamente rimaneggiata per infortuni e squalifiche. Partita bruttina al Delio Chimenti, che ha avuto un’improvvisa fiammata al 27’ con un palo clamoroso centrato da Russo che aveva sfruttato a meraviglia un corto disimpegno della retroguardia ospite. Sulla respinta, è stato Frezzotti a ribattere a botta sicura con la sfera che è stata salvata miracolosamente sulla linea di porta da un difensore ciociaro. In chiusura di tempo, ancora Cedial pericoloso con la bordata di Frasca deviata in corner dall’estremo difensore del Morolo. In avvio di ripresa partono meglio gli ospiti che si rendono pericolosi su calcio di punizione ma al quarto d’ora è ancora il Cedial a mettersi in evidenza con un tiro da fuori di Flamini che fa la barba al palo. Flamini che pochi minuti più tardi verrà espulso lasciando la propria squadra in dieci. Il Lido dei Pini in inferiorità numerica arretra progressivamente il proprio baricentro ed il Morolo sul finire della partita potrebbe far male due volte, prima con D’Alessandris che costringe Mandorlini ad un grande intervento di piede, quindi con Perrotti che impegna severamente il portiere di casa con una grande girata sotto misura. In casa Lido dei Pini serve ritrovare la vittoria quanto prima e non si preannuncia assolutamente agevole il prossimo turno di campionato che vedrà Cristofari e compagni impegnati nella delicatissima trasferta del Quinto Ricci di Aprilia contro una squadra in ottima salute e che per giunta ha riposato a causa del rinvio della partita con il San Cesareo. Per quanto riguarda le altre del raggruppamento, continua la splendida cavalcata del Cassino che ha fatto suo il big match di giornata espugnando il campo della Vis Artena e mandando un chiaro messaggio a tutto il campionato. E’ caduto invece un po a sorpresa il Racing Club in quel di Roccasecca. E’stata una gara molto vivace sin dai primi minuti con il Roccasecca che impone la propria prevalenza territoriale. Dopo alcune conclusioni senza esito particolare, è la squadra di casa a trovare il vantaggio con Caligiuri con l’azione che si sviluppa dalla destra a trovare la sua deviazione , ma il gol viene ingiustamente annullato.Subito il colpo, il Racing si contrae consentendo ai locali di sviluppare diverse azioni d’attacco. A conclusione di una di queste, scaturisce il calcio di rigore. E’ Vezzoli a creare un pò di scompiglio in area e procurarsi il penalty. Dal dischetto si presenta Caligiuri che viene ipnotizzato dal portiere avversario. Il primo tempo si chiude sullo 0-0. Nella seconda frazione ancora Caligiuri protagonista dei colori biancazzurri, croce e delizia della squadra di Adinolfi. L'arbitro concede un secondo rigore ai biancoazzurri: al 17’ lo stesso numero 10 si ripresenta dagli 11 metri, calcio perfetto ma la palla si stampa sul palo. Asfissiante il pressing cui il Racing viene sottoposto, ad assalti costanti del Roccasecca, che trova la rete del meritatissimo vantaggio al 21’ con il tocco ravvicinato di Giustini su pennellata di Caligiuri. Giustini che prima della marcatura era stato ad un soffio dalla rete personale in un doppio intervento dapprima respinto dal portiere, poi sul palo.



Articoli Correlati:

2016 Ferazzoli fa gioire Gagliarducci Pomezia Calcio Selva dei Pini all'ultimo respiro! Unipomezia Ko al "Pineta" Domenica altalenante per le due cugine pometine impegnate nel girone B del massimo campionato regionale...
[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
23/06 1529771280 37enne gettato in acqua e derubato del gommone: "pirati" in azione
23/06 1529768160 La lotta della Guardia di Finanza ai furbi delle tasse e del ticket sanitario
23/06 1529766420 Tfr dei dipendenti Ipi, vertice in comune a Nettuno per trovare una soluzione
23/06 1529766300 Scritte contro Allah ad Anzio, i residenti fanno ripulire gli insulti
23/06 1529766180 Atto vandalico su via Gramsci al centro di Nettuno, spaccata una panchina
23/06 1529764680 Senza biglietto, 18enne si rifiuta di scendere dal Cotral e minaccia l'autista
23/06 1529764560 "Italiani di m...": immigrato minaccia i poliziotti, arrestato a Latina
23/06 1529763840 Tossicodipendente come una furia al Sert del Goretti: voleva più metadone
23/06 1529763420 Latina senza più approdi per le barche: i diportisti scendono in piazza
23/06 1529759580 Il sindacato autonomo Confail nel chimico-farmaceutico con un rappresentante
23/06 1529758740 Perdite idriche nella zona industriale di Pavona: i rattoppi non tengono
23/06 1529753040 Responsabile di tre rapine quando era ancora minorenne: arrestato
23/06 1529752860 51enne di Aprilia ai domiciliari per reati commessi 12 anni prima
23/06 1529752620 Cassiere infedele ruba il portafogli di un cliente: denunciato un mese dopo
23/06 1529751120 Weekend di festa per la parrocchia di San Tommaso d'Aquino
23/06 1529748780 Dopo il colpo in gioielleria i ladri speronano l'auto dei metronotte e fuggono
23/06 1529748480 Incendio nella rimessa di una villa ad Ardea, Vigili del Fuoco al lavoro
23/06 1529746680 Su Aprilia in mezz'ora caduta la stessa quantità di pioggia di tutto giugno
23/06 1529746020 Ariccia, a Palazzo Chigi convegno sui Rischi naturali e gestione delle emergenze
23/06 1529744580 Genzano, lo spettacolo al PalaCesaroni con le scuole di danza del territorio
23/06 1529743740 Cade dal motorino e viene investito da un'auto: muore 36enne di Ardea
23/06 1529738100 Arrestato il 22enne spacciatore del Parco dell'Ombrellino a Frascati
23/06 1529737740 Ennesimo camion ribaltato in curva sulla Pontina: sempre allo stesso punto
23/06 1529737440 Tragico rientro del sabato sera: 20enne muore nell'auto uscita di strada
22/06 1529682720 Evade dai domiciliari, ma nel rientrare a casa di notte sbaglia casa: arrestato