[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Ciampino Ko a Manfredonia

Albalonga, arriva il primo dispiacere stagionale. Cynthia, pirotecnico 3-3

il direttore sportivo dell'Albalonga Giorgio Tomei
il direttore sportivo dell'Albalonga Giorgio Tomei

Un solo pareggio e ben due sconfitte al termine della quinta giornata di campionato per le tre castellane impegnate nei Gironi G ed H della Serie D. Prima caduta stagionale per l’Albalonga: la Nuorese si impone al Pio XII per 1-0 e scavalca gli azzurri in classifica. Un k.o. che, ovviamente, ha lasciato un po’ d’amaro in bocca nel team di mister Roberto Chiappara. “Non abbiamo giocato la nostra miglior partita, ma sicuramente non meritavamo di perdere – analizza il direttore sportivo Giorgio Tomei – Nel primo tempo siamo stati sotto tono, la Nuorese è entrata in campo con un assetto molto difensivo che si è accentuato dopo il gol del vantaggio, dove saremmo dovuti essere più attenti. Nella ripresa, però, i ragazzi hanno giocato bene e in un paio di occasioni sono stati gli interventi del portiere sardo Frasca a negarci il gol del pareggio. Aver rimediato un punto nelle due gare casalinghe consecutive che abbiamo giocato non è certo un gran bottino, ma è inutile piangere sul latte versato. Concentriamoci sui prossimi match e cerchiamo di riprendere in fretta la marcia”. Il direttore sportivo non ha visto grosse differenze di prestazioni rispetto all’Albalonga vittoriosa nelle prime due giornate. “La squadra ha fatto un buon avvio di stagione nel complesso: è chiaro che si può fare meglio e lavoreremo per questo. Se avessimo vinto contro la Nuorese la classifica ci avrebbe dato sensazioni molto belle, ma questo è un campionato equilibrato dove ogni partita bisogna sudarla per ottenere dei punti”. Nel prossimo turno l’Albalonga è attesa dalla trasferta contro un Foligno che al momento chiude la classifica del girone G di serie D. “Ma quella è una situazione molto bugiarda – sostiene Tomei -. Gli umbri hanno avuto un calendario molto complicato e tra l’altro hanno messo in difficoltà sia il Rieti che l’Aquila, dunque non sarà per niente una gara semplice. Dovremo giocare una gara di qualità per tornare coi punti dalla trasferta di domenica”. L’Albalonga dovrà anche verificare le condizioni dei due classe 1997 La Terra e Tomassetti che sono alle prese con alcuni acciacchi muscolari e non hanno giocato nel match contro la Nuorese. Passando la raggruppamento H, Il Città di Ciampino torna da Manfredonia senza punti in tasca ma con la consapevolezza di aver tenuto testa ai padroni di casa per 90 minuti, facendo la partita senza però riuscire a concretizzare il buon gioco espresso in campo. Nonostante le assenze, infatti, Santoni ha saputo far quadrare il cerchio mettendo in difficoltà il Manfredonia, capace di capitalizzare il gol del vantaggio realizzato dopo appena 9 minuti da Malcore. In precedenza, però, il City si era reso pericoloso con Bosi, che di testa aveva mandato la palla fuori di pochissimo sugli sviluppi di un calcio di punizione. Gli ospiti reagiscono allo svantaggio creando molto: al 16’ vibrate proteste per un dubbio fallo in area del Manfredonia, ma l’arbitro lascia correre. Al 21’ Romeo sradica la sfera dalla testa di Damiani, ad un passo dal pareggio. In pieno recupero il City mette paura al Manfredonia con un calcio di punizione che termina di poco a lato, ma il risultato non cambia. Nella ripresa Santoni prova a dare la scossa ai suoi inserendo Moisa e Fiore per Trippa e Trani, ma il Manfredonia tiene bene cercando di sfruttare gli spazi e le ripartenza. Niente da fare, però, per un Città di Ciampino generoso e volenteroso che ha peccato di poca lucidità in fase offensiva pagando a caro prezzo il gol subito in apertura di gara, che ha regalato i tre punti ai padroni di casa. L’occasione per il riscatto ci sarà domenica prossima contro la Cynthia, capace di riagguantare in extremis l’Agropoli sul risultato di 3-3. La gara di Genzano vede la formazione di mister Santosuosso passare in vantaggio già al 12’ grazie al primo gol stagionale di Tiboni. I padroni di casa, dopo una prima fase di smarrimento, riorganizzano la manovra e trovano la parità alla mezz’ora grazie al numero 10 Bertoldi. Finisce 1 ad 1 il primo tempo. Nella ripresa la formazione di Genzano appare più arrembante e dopo 9’ il risultato cambia nuovamente, grazie ancora alla rete del fantasista Bertoldi che sigla una doppietta. Come riporta il portale Info Cilento, l’Agropoli però non ci sta e inizia a schiacciare il piede sull’acceleratore. Il tridente Cherillo, Capozzoli Tiboni diventa temibile ed è proprio l’attaccante ex Atalanta e Udinese a trovare il secondo gol al 17’ per il 2 a 2. Dopo aver agguantato il pareggio l’Agropoli non tira il freno, anzi continua ad attaccare ed al 30’ trova il gol con Cherillo, alla seconda marcatura in questo torneo. I quindici minuti finali sono di estrema sofferenza per i delfini e quando i tre punti sembrano essere già in tasca alla formazione cilentana, al 92’ arriva il pareggio del Cynthia con un autogol di Gagliardo.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
09:15 1534835700 Carabiniere dimesso al pronto soccorso muore poche ore dopo. Sospetta malasanità
09:00 1534834800 19enne muore in un incidente a due passi da casa, dinamica avvolta nel mistero
08:46 1534833960 Svaligiato il convento delle suore missionarie francesi di Marino
07:50 1534830600 Furto tra gli ombrelloni, arrestato 34enne che aveva razziato i turisti al mare
20/08 1534796640 Maltempo ai Castelli: alberi crollati su via Nettunense e via Cisternense
20/08 1534794420 Serie B. United Aprilia, Trobiani da Minorca conferma: "siamo su Diguinho"
20/08 1534782600 Il Pd di Nettuno riparte dal… passato, nessun nome nuovo in Segreteria
20/08 1534782420 Contributi per la Festa dello Sport a Nettuno, il bando sul sito del Comune
20/08 1534781760 Il Segretario del Pd di Anzio cambia la serratura della sede, tutti fuori
20/08 1534778820 A Genzano torna il mercatino dei libri usati: appuntamento nel cortile comunale
20/08 1534778040 Cade un grosso albero in via Nettunense, danneggiata una condotta del gas
20/08 1534777920 Paura in centro, crolla il solaio di una abitazione privata ormai in disuso
20/08 1534772580 Serie A2. La Mirafin è pronta al decollo: il 6 Ottobre c'è il derby con Ostia
20/08 1534771740 Gli agenti lo pizzicano a rubare borse in spiaggia, arrestato un 34enne campano
20/08 1534771500 Il Rugby Anzio Club è pronto a ripartire
20/08 1534770720 Grand Prix Volley S3, vince (ancora) Pallavolo Pomezia
20/08 1534770180 L’Indomita Pomezia prepara una stagione da vertice
20/08 1534769460 Aggressione ad un immigrato: indiano ferito da tre colpi di fucile a piombini
20/08 1534768260 Frammenti di un Discorso Odoroso, degustazione di olio extravergine d’oliva
20/08 1534768020 Nasce ad Aprilia il Milan Club Herbert Kilpin: al via le attività sociali
20/08 1534766940 Auto fuori controllo abbatte i contatori del gas e travolge un giovane pedone
20/08 1534766160 Dolphins Anzio, Play Off per gli U12 del Baseball e le U13 del Softball
20/08 1534758300 La vie en rouge, la fisarmonica solista di Marco Lo Russo al Museo Lavinium
20/08 1534758120 Grande serata al Terracina Summer Festival con Butinar, Lembo e Anellino
20/08 1534757700 Verifiche sulla stabilità di un ponte, chiusa per mezz'ora la Pontina al km 62

Espugnato il campo di Avezzano

L'Albalonga torna in zona Play Off

Espugnato il campo di Avezzano

L’Albalonga torna in zona play off. La squadra del presidente Bruno Camerini ha violato il campo dell’Avezzano grazie...


Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli