[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Fatale la sconfitta con il Bisceglie

Girone H. E' finita, l'Aprilia retrocede in Eccellenza

Finisce nel modo più amaro il campionato dell’Aprilia. La sconfitta casalinga con il Bisceglie sancisce infatti la matematica retrocessione delle rondinelle dal campionato di Serie D. E dire che la gara era iniziata bene per i ragazzi d mister Venturi, padroni del gioco ed attenti in fase difensiva a non concedere spazi agli avversari. La prima conclusione arriva al 9’, con Bosi che ci prova con un destro dal limite debole e centrale. Al 24’ ci prova, ancora dalla distanza Toto, non inquadrando però lo specchio della porta. Tre minuti dopo si fa vivo il Bisceglie, con la conclusione dal limite di Guglielmi deviata in corner da Bortolameotti. AL 29’ grande occasione per i padroni di casa, con Toto che mette dalla sinistra un cross basso sul quale Pagliaroli manca la deviazione vincente a due passi dalla porta. Si arriva così al 38’, quando una rimessa laterale in fase offensiva permette a Partipilo di controllare e proteggere la sfera in area avversaria, portando Esposito al fallo. Dal dischetto va Pizzutelli che per poco non si fa parare il tiro da Bortolameotti, bravo ad intuire la direzione del tiro ma non fortunato nell’impatto con il pallone. Nella ripresa l’Aprilia cambia marcia. Già al primo minuto Tomei va al tiro in area pugliese, ma Leo controlla. Al 18’ arriva il pareggio: Leo controlla in maniera non regolamentare la sfera e il signor Giordano di Novara opta per l’ammonizione al portiere e la punizione a due dai cinque metri. Esposito piazza la sfera sotto l’incrocio per il pareggio ed il suo decimo gol stagionale. Gli ospiti restano anche in dieci, viste le proteste di Partipilo per la decisione dell’arbitro e al 26’ i padroni di casa hanno la grande possibilità di ribaltare il risultato. Discesa di Di Emma sulla destra, cross basso per Pagliaroli che tutto solo calcia di destro ma senza trovare la porta. Come successo nel primo tempo, dopo il gol mangiato è arrivato quello subìto. Al 31’ Guglielmi viene atterrato da Chiarucci in area e Pizzutelli ha una nuova possibilità di calciare dagli undici metri. Stavolta l’attaccante pugliese spiazza il portiere avversario e riporta avanti i suoi. L’Aprilia non ci sta e prova a reagire. Dopo una punizione di Pizzutelli finita sulla parte superiore della traversa, prima Cannariato e poi Esposito ci provano da fermo, trovando però Leo sempre attento. Dal calcio d’angolo successivo alla punizione di Esposito nasce il micidiale contropiede del Bisceglie che porta Lancellotti a realizzare il terzo gol nerazzurro. Nel primo dei 4 minuti di recupero le rondinelle accorciano le distanze con Roversi su mischia da calcio d’angolo, ma ormai è troppo tardi per rimettere le cose a posto. Ora a Manfredonia si dovrà puntare al terzultimo posto del Picerno, per poter così accedere ai ripescaggi estivi. “Prendiamo atto del verdetto scaturito quest’oggi – ha dichiarato ildirettore generale Ciro Montella – dispiace essere retrocessi, ma faremo di tutto per onorare il campionato fino in fondo. Manca ancora una partita ed abbiamo un importante obiettivo da raggiungere: con il raggiungimento del terzultimo posto possiamo sperare nel ripescaggio per il prossimo campionato. Non è la strada che avremmo voluto percorrere per mantenere la categoria, ma ora sono sicuro che la squadra e lo staff lavoreranno sodo per scavalcare chi in questo momento occupa il 16° posto. A Manfredonia scenderemo in campo con l’obiettivo e la determinazione di voler a tutti i costi superare il Picerno”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/01 1547659860 Critiche all’Amministrazione, procedimento contro una dipendente di Anzio
16/01 1547659560 “Manutenzione inesistente al Cimitero di Nettuno”, la denuncia dei cittadini
16/01 1547657640 Il tar respinge il ricorso dell'ex consigliere-direttore dei lavori
16/01 1547656740 Scontro tra due auto, una prende fuoco. paura per tre persone
16/01 1547651940 Velletri ricorda il tragico bombardamento del 22 gennaio 1944
16/01 1547650260 Anzio Calcio, Weekend da incorniciare per le giovanili
16/01 1547649960 Donna precipita dal proprio appartamento al settimo piano: morta sul colpo
16/01 1547649720 Unipomezia, “punteremo al massimo”
16/01 1547644920 Voragine sulla Pontina, ritrovato il cellulare dell'uomo disperso
16/01 1547644620 Affitti a canone concordato, incontro tra le parti in Comune a Genzano
16/01 1547641740 Ariccia, giornate con le scuole del territorio organizzate dai Servizi Sociali
16/01 1547640300 Nonnismo su un'allieva 20enne pilota della scuola di volo di Latina: la denuncia
16/01 1547637840 A processo dirigenti Astral e Provincia per la morte di un 18enne sulla Pontina
16/01 1547636940 Circuito Europeo Under17 di fioretto, Valentina Vezzali venerdì ad Anzio
16/01 1547636820 Scarica camion di calcinacci a via Grugnole, identificato dalla Polizia locale
16/01 1547635140 Controlli antidroga nella notte alle autolinee di Latina, tre arresti
16/01 1547632560 Al via i lavori sul manto stradale di via Stati Uniti d'America a Genzano
16/01 1547625900 In Regione il progetto per ampliare il centro commerciale Aprilia2
16/01 1547622480 Emergenza al cimitero di Pomezia: loculi esauriti e ampliamento bloccato
16/01 1547622120 Nuovo Politeama, taglio del nastro il 19 gennaio con la Splatters Company
16/01 1547621820 Desirée, la mamma ritira la denuncia per stalking contro il padre della ragazza
16/01 1547621460 Studenti al freddo: il Sindaco chiude la scuola per otto giorni
16/01 1547621280 Variante in Q3: la Lega vuole la revoca della delibera. Lbc vota no
16/01 1547620920 Ai domiciliari per tentato omicidio, ma non rispetta la misura: ora è in carcere
16/01 1547620800 Incendio Eco X, altro rinvio per l'udienza preliminare: in aula il 5 marzo

Sport
< <

0-1 il finale,decide Matteo

Una cinica Aprilia sbanca Monterosi

0-1 il finale,decide Matteo

Tre punti d’oro in chiave salvezza per l’Aprilia di Mauro Venturi sul campo del Monterosi guidato dal nuovo...


Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli