[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Non basta il goal di Daniele Bosi

Aprilia ad un passo dal baratro, al Quinto Ricci il Francavilla passa 2-1

Finisce 2-1 per il Francavilla la delicatissima sfida della ventinovesima giornata di campionato tra i padroni di casa pontini e la compagine lucana, con le Rondinelle che rischiano adesso una clamorosa retrocessione diretta senza passare nemmeno per i play out. Eppure per un tempo l’Aprilia ha cullato il sogno di battere la quarta forza del campionato, che però nella ripresa ha infranto le speranze bianco-celesti. Un primo tempo, quello delle rondinelle, fatto di grande attenzione e di ripartenze veloci ed efficaci. Al 14’ Bosi mette un pallone dalla sinistra su cui si avventa in rovesciata Cioè, bravo ad insaccare ma da posizione irregolare secondo la terna arbitrale. La risposta lucana arriva con un velleitario tentativo dalla distanza di Aleksic finito alto (15’). Due minuti dopo bella combinazione Bosi-Paruzza-Bosi, con l’attaccante apriliano che crossa basso per l’accorrente Cioè il cui tiro finisce sull’esterno della rete. Al 21’ ancora Aprilia, con Maola bravo e caparbio a recuperare un pallone al limite dell’area avversaria prima di vedere il suo destro sfiorare il palo ed uscire. Il gol è nell’aria ed il meritato vantaggio dei padroni di casa arriva al 27’, quando il gran destro scagliato da Bosi si va ad infilare sotto l’incrocio dei pali senza lasciare a Scalese l’opportunità di intervenire. Il Francavilla non riesce a rendersi pericolosa e così, al 35’, è ancora l’Aprilia ad andare vicina al gol. Contropiede fulmineo delle rondinelle, con Scalese bravo ad anticipare Pagliaroli di piede. Gli ospiti tentano di rendersi pericolosi su calcio piazzato nel finale di tempo. Lo specialista Sakkoum ci prova due volte, ma prima trova pronto Bortolameotti (37’) e poi manda alto (45’). Nel mezzo un altro contropiede apriliano, con Pagliaroli murato al momento del tiro da due avversari. Nel secondo tempo si riparte con lo stesso copione, almeno fino all’intuizione di Lazic. Il tecnico dei lucani inserisce al 9’ Fanelli, autore quattro minuti dopo dell’assist per il pareggio di Aleksic. Al 18’ la rimonta rossoblù si completa con la rasoiata da fuori di D’Auria, che si infila all’angolino basso alla destra di Bortolameotti. Il Francavilla si spegne praticamente qui, accontentandosi di mantenere il vantaggio e gestire la partita. L’Aprilia riesce a rendersi pericolosa solo dalla distanza, ma la mira di Esposito, Cannariato, Paruzza e Bosi non è precisa. Al 40’ la grande occasione per il pareggio: Paruzza inventa per Roversi, fermato però dalla tempestiva uscita di Scalese. Ancora una battuta d’arresto per le rondinelle, che però non perdono molto terreno dalle dirette contendenti per un posto nei play-out. Ora la sfida in casa del Serpentara nel prossimo turno diventa decisiva. Nel primo tempo – ha dichiarato l’allenatore della Juniores Eugenio De Min che ha sostituito lo squalificato Venturi – abbiamo giocato molto bene, segnando e sfiorando più volte il raddoppio. I ragazzi hanno messo in pratica alla perfezione quanto è stato studiato in settimana. Il cambio tattico apportato dal loro tecnico ci ha colto un po impreparati e ci abbiamo messo un po troppo a prendere le contromisure. Forse è mancata la cattiveria necessaria per recuperare la partita, abbiamo peccato sotto quell’aspetto. Ma dal punto di vista tecnico non si possono muovere appunti a questa squadra, che ha dimostrato una volta di più di avere ottimi mezzi”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
08:17 1540102620 Ferrovia di Terracina, parola del Sindaco: lavori al via nel 2019
20/10 1540062420 Gli ex assessori di Nettuno: "CoProgettazione e Agenda di Governo 2019/24"
20/10 1540052760 Decine di furti e altrettanti nomi falsi in tutta Europa: arrestata a Cisterna
20/10 1540051680 Tragedia domestica ad Aprilia, morto un bambino schiacciato da un armadio
20/10 1540044240 The Harlem Voices, un magico Natale a Latina con il vero gospel americano
20/10 1540043040 A Velletri i funerali del 51enne morto in un incidente di caccia a Cisterna
20/10 1540031880 Piano di zona: ad Aprilia il 23 ottobre la prima di tre assemblee partecipate
20/10 1540030800 Trasportava illegalmente 550 kg di bombole del gas sulla Pontina: maxi multa
20/10 1540030200 Prima la lite, poi le botte e le minacce col coltello: arrestato marito violento
20/10 1540029240 Controlli "elettronici" sulle strade di Velletri, decine di auto senza revisione
20/10 1540028880 Controlli antibivacco a Velletri, la Polizia locale identifica alcuni senzatetto
20/10 1540028220 Incursione serale al poliambulatorio di Aprilia: danni e pochi spicci rubati
20/10 1540027620 La vice questore aggiunto Rubinacci nuovo dirigente del commissariato di Genzano
20/10 1540026360 Commozione e applausi per il flash mob e il murale dedicato a Leo e Ludo
20/10 1540026300 Giornata di pesca finita in tragedia, si continua a cercare il secondo uomo
20/10 1540025940 Banda di Rapinatori sgominata, hanno aggredito due volte ristoratore di Nettuno
20/10 1540021980 Autolesionismo, aggressioni ed emergenze al carcere di Velletri
20/10 1540020420 Confermato sequestro milionario di beni tra Cisterna e Aprilia
20/10 1540019880 Premio Cartagine 2.0 “cultura” al dirigente del commissariato di Albano
20/10 1540019460 Stanato "furbetto del cartellino": risultava al lavoro, ma se ne stava a casa
19/10 1539966420 A Latina Scalo il "controllo di vicinato": segnalazioni Whatsapp contro i furti
19/10 1539965400 RFI: sottopasso Casello 45 pronto a fine 2019. «Lavori rallentati, ecco perchè»
19/10 1539963420 “Mario Righini: un Nettunese in Antartide”, l’evento in sala consiliare
19/10 1539963240 Capo d’Anzio, il Presidente Marchetti si dimette ma il Sindaco respinge l'idea
19/10 1539963180 Anziano va a comprare il regalo alla moglie, ma viene assalito e rapinato

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli