[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

"La squadra è in buone mani"

Aprilia Calcio, parla il preparatore dei portieri Augusto Del Duca

Settimana di sosta per Serie D e Juniores Nazionale. La Coppa Carnevale, o Torneo di Viareggio, impone lo stop al campionato dilettantistico più importante, ma gli allenamenti all’interno delle società non si fermano. Anche l’Aprilia, in vista della trasferta di Taranto del 20 marzo prossimo, è al lavoro. Con il preparatore dei portieri bianco-celesti Augusto Del Duca, abbiamo approfondito la conoscenza dei due estremi difensori della prima squadra, Giuseppe Caruso ed Andrea Bortolameotti.

Mister Del Duca, quest’anno l’Aprilia può contare su due ottimi portieri come Giuseppe Caruso, che lo scorso anno ha contribuito in maniera decisiva al gran campionato delle rondinelle, ed Andrea Bortolameotti, proveniente dal settore giovanile della Roma. Come valuta i due ragazzi? “Ho avuto la fortuna di poter crescere Peppe, l’ho allenato fin dal suo ingresso nel settore giovanile dell’Aprilia. Prima ancora di essere un portiere di grande valore è un bravo ragazzo. L’aspirazione di ogni atleta è scendere in campo tutte le domeniche, ma quest’anno è in competizione con Andrea, giovane per modo di dire. Lo dice la carta d’identità, ma è un ragazzo molto preparato. Entrambi possono giocare in categorie superiori, ed è il migliore augurio che posso fare ad entrambi”.

Bortolameotti è partito dal settore giovanile dell’Aprilia, poi è passato a quello della Roma per poi tornare quest’anno. Dal lavoro estivo fino a questo momento lei come valuta la sua crescita? “Andrea ha fatto un lavoro davvero ottimo. Non dimentichiamoci che stiamo parlando di un ragazzo classe ’98, proveniente da un settore giovanile di grande valore come quello della Roma. Questo ha fatto si che le sue qualità, già ottime, venissero implementate notevolmente. Mancava l’esperienza in un campionato di “grandi”, in cui si presentano situazioni che nel settore giovanile non ci sono. Al di là di un errore evidente, che rimane peraltro l’unico della stagione a mio avviso, sono convinto che sia migliorato molto”.

Quali sono le principali differenze tra i due, secondo lei? “Probabilmente Giuseppe può vantare quell’esperienza che, per forza di cose, Andrea non ha. Ma credo che entrambi abbiano un percorso simile. Fino a qualche anno fa Caruso era un portiere di prospettiva, ma non aveva la possibilità di giocare con continuità. Ciò ha fatto si che le sue prestazioni non fossero sempre sullo stesso livello. Lo scorso anno, invece, ha avuto la possibilità di giocare molte partite, ed il suo rendimento è stato di assoluto valore. Credo che sia pronto anche per affrontare un salto di categoria. Andrea, secondo me, può ripercorrere lo stesso tragitto. I mezzi li ha, gli serve continuità e consapevolezza delle sue qualità.

I risultati di questa stagione sono diversi da quella passata, in cui la squadra è arrivata alla salvezza con un cammino decisamente più tranquillo. Il suo lavoro come cambia in questa nuova, complicata situazione? “È vero, quest’anno la classifica crea più stress e più tensione. Quello che cerco di fare, dal punto di vista psicologico, è far capire ai ragazzi che la fiducia nelle loro qualità non è mai mancata. Giuseppe ed Andrea sono ragazzi svegli e molto preparati, ma il loro ruolo è delicato, soprattutto quando le cose non vanno molto bene. Rispetto all’anno scorso c’è un maggior lavoro dal punto di vista mentale, per fare in modo che i ragazzi non perdano fiducia in loro stessi. Analizzare le situazioni, spronarli a lavorare duro, sono aspetti che io come preparatore dei portieri cerco di mettere in risalto. Ma anche mister Venturi lo fa con il resto della rosa. Le annate negative capitano, l’unica cosa che possiamo fare è continuare a credere nei ragazzi e far capire loro che, anche se per una strada più difficile, l’obiettivo può essere raggiunto lo stesso”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
10:58 1534841880 Enorme tronco in spiaggia ad Anzio, l’area è stata bonificata via mare
10:55 1534841700 Ad Anzio stagione balneare al top, con mare pulito, limpido e cristallino
10:22 1534839720 Torna il festival dello Street Food al Parco di via dei Mille ad Aprilia
10:07 1534838820 In orbita la tecnologia "made in Pomezia" che rivoluzionerà le previsioni meteo
09:49 1534837740 Nuova data per Lillo e Greg ad Anzio con il loro "Best Of": tutte le info
09:47 1534837620 Stasera si ride con Pablo e Pedro a Villa Adele e il loro “Comicidio”
09:15 1534835700 Carabiniere dimesso al pronto soccorso muore poche ore dopo. Sospetta malasanità
09:00 1534834800 19enne muore in un incidente a due passi da casa, dinamica avvolta nel mistero
08:46 1534833960 Svaligiato il convento delle suore missionarie francesi di Marino
07:50 1534830600 Furto tra gli ombrelloni, arrestato 34enne che aveva razziato i turisti al mare
20/08 1534796640 Maltempo ai Castelli: alberi crollati su via Nettunense e via Cisternense
20/08 1534794420 Serie B. United Aprilia, Trobiani da Minorca conferma: "siamo su Diguinho"
20/08 1534782600 Il Pd di Nettuno riparte dal… passato, nessun nome nuovo in Segreteria
20/08 1534782420 Contributi per la Festa dello Sport a Nettuno, il bando sul sito del Comune
20/08 1534781760 Il Segretario del Pd di Anzio cambia la serratura della sede, tutti fuori
20/08 1534778820 A Genzano torna il mercatino dei libri usati: appuntamento nel cortile comunale
20/08 1534778040 Cade un grosso albero in via Nettunense, danneggiata una condotta del gas
20/08 1534777920 Paura in centro, crolla il solaio di una abitazione privata ormai in disuso
20/08 1534772580 Serie A2. La Mirafin è pronta al decollo: il 6 Ottobre c'è il derby con Ostia
20/08 1534771740 Gli agenti lo pizzicano a rubare borse in spiaggia, arrestato un 34enne campano
20/08 1534771500 Il Rugby Anzio Club è pronto a ripartire
20/08 1534770720 Grand Prix Volley S3, vince (ancora) Pallavolo Pomezia
20/08 1534770180 L’Indomita Pomezia prepara una stagione da vertice
20/08 1534769460 Aggressione ad un immigrato: indiano ferito da tre colpi di fucile a piombini
20/08 1534768260 Frammenti di un Discorso Odoroso, degustazione di olio extravergine d’oliva

0-1 il finale,decide Matteo

Una cinica Aprilia sbanca Monterosi

0-1 il finale,decide Matteo

Tre punti d’oro in chiave salvezza per l’Aprilia di Mauro Venturi sul campo del Monterosi guidato dal nuovo...

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli