[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

"La squadra è in buone mani"

Aprilia Calcio, parla il preparatore dei portieri Augusto Del Duca

Settimana di sosta per Serie D e Juniores Nazionale. La Coppa Carnevale, o Torneo di Viareggio, impone lo stop al campionato dilettantistico più importante, ma gli allenamenti all’interno delle società non si fermano. Anche l’Aprilia, in vista della trasferta di Taranto del 20 marzo prossimo, è al lavoro. Con il preparatore dei portieri bianco-celesti Augusto Del Duca, abbiamo approfondito la conoscenza dei due estremi difensori della prima squadra, Giuseppe Caruso ed Andrea Bortolameotti.

Mister Del Duca, quest’anno l’Aprilia può contare su due ottimi portieri come Giuseppe Caruso, che lo scorso anno ha contribuito in maniera decisiva al gran campionato delle rondinelle, ed Andrea Bortolameotti, proveniente dal settore giovanile della Roma. Come valuta i due ragazzi? “Ho avuto la fortuna di poter crescere Peppe, l’ho allenato fin dal suo ingresso nel settore giovanile dell’Aprilia. Prima ancora di essere un portiere di grande valore è un bravo ragazzo. L’aspirazione di ogni atleta è scendere in campo tutte le domeniche, ma quest’anno è in competizione con Andrea, giovane per modo di dire. Lo dice la carta d’identità, ma è un ragazzo molto preparato. Entrambi possono giocare in categorie superiori, ed è il migliore augurio che posso fare ad entrambi”.

Bortolameotti è partito dal settore giovanile dell’Aprilia, poi è passato a quello della Roma per poi tornare quest’anno. Dal lavoro estivo fino a questo momento lei come valuta la sua crescita? “Andrea ha fatto un lavoro davvero ottimo. Non dimentichiamoci che stiamo parlando di un ragazzo classe ’98, proveniente da un settore giovanile di grande valore come quello della Roma. Questo ha fatto si che le sue qualità, già ottime, venissero implementate notevolmente. Mancava l’esperienza in un campionato di “grandi”, in cui si presentano situazioni che nel settore giovanile non ci sono. Al di là di un errore evidente, che rimane peraltro l’unico della stagione a mio avviso, sono convinto che sia migliorato molto”.

Quali sono le principali differenze tra i due, secondo lei? “Probabilmente Giuseppe può vantare quell’esperienza che, per forza di cose, Andrea non ha. Ma credo che entrambi abbiano un percorso simile. Fino a qualche anno fa Caruso era un portiere di prospettiva, ma non aveva la possibilità di giocare con continuità. Ciò ha fatto si che le sue prestazioni non fossero sempre sullo stesso livello. Lo scorso anno, invece, ha avuto la possibilità di giocare molte partite, ed il suo rendimento è stato di assoluto valore. Credo che sia pronto anche per affrontare un salto di categoria. Andrea, secondo me, può ripercorrere lo stesso tragitto. I mezzi li ha, gli serve continuità e consapevolezza delle sue qualità.

I risultati di questa stagione sono diversi da quella passata, in cui la squadra è arrivata alla salvezza con un cammino decisamente più tranquillo. Il suo lavoro come cambia in questa nuova, complicata situazione? “È vero, quest’anno la classifica crea più stress e più tensione. Quello che cerco di fare, dal punto di vista psicologico, è far capire ai ragazzi che la fiducia nelle loro qualità non è mai mancata. Giuseppe ed Andrea sono ragazzi svegli e molto preparati, ma il loro ruolo è delicato, soprattutto quando le cose non vanno molto bene. Rispetto all’anno scorso c’è un maggior lavoro dal punto di vista mentale, per fare in modo che i ragazzi non perdano fiducia in loro stessi. Analizzare le situazioni, spronarli a lavorare duro, sono aspetti che io come preparatore dei portieri cerco di mettere in risalto. Ma anche mister Venturi lo fa con il resto della rosa. Le annate negative capitano, l’unica cosa che possiamo fare è continuare a credere nei ragazzi e far capire loro che, anche se per una strada più difficile, l’obiettivo può essere raggiunto lo stesso”.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/06 1529516760 Applausi per il saggio spettacolo del Centro Danza Don Bosco di Latina
20/06 1529516460 Da Nettuno a Londra in vespa: il viaggio di Lorenzo, Tommaso e Marco
20/06 1529515320 Il pianista jazz americano Brad Mehldau in concerto a Latina il 15 luglio
20/06 1529513760 Un punto di primo soccorso nel seminterrato dell'ex tribunale di Terracina
20/06 1529513640 Nuova vita per il castello Frangipane: lo gestirà la Fondazione Partecipata
20/06 1529513160 Il mistero dei 10 colpi di pistola esplosi in centro a Latina: si indaga
20/06 1529512620 Si masturba davanti alla gente, denunciato un 37enne
20/06 1529511720 Un mezzo antincendio al Comune di San Felice Circeo grazie all'Ente Parco
20/06 1529507160 Sicily-Rome American Cemetery, un concerto a Nettuno per celebrare il 4 luglio
20/06 1529506980 Estate ad Anzio, il Comune si riprende la gestione del Palco e degli eventi
20/06 1529506740 Eternit in un terreno abbandonato ad Anzio, la denuncia dei residenti
20/06 1529506140 “Motori e Cultura”, raduno motoristico a Sezze il 24 Giugno a Porta Pascibella
20/06 1529500920 Sito storico della Marcandreola: Consiglio regionale vota mozione per comprarlo
20/06 1529499660 Serie A2. Mirafin, confermato in toto lo staff tecnico
20/06 1529498100 Latina scende (di nuovo) in piazza per ringraziare le forze dell'ordine
20/06 1529497560 Giuramento dei 725 allievi Carabinieri alla caserma Salvo D'Acquisto di Velletri
20/06 1529496300 Arrestato il 19enne che aveva accoltellato un ragazzo di Velletri in centro
20/06 1529494080 Frascati, interventi di manutenzione in via Tuscolana
20/06 1529491380 International Yoga Day Sabaudia 2018 dal 21 al 24 giugno
20/06 1529491200 Latina, arrestati due 50enni per spaccio di cocaina e marijuana
20/06 1529490180 Soft air ad Ardea tra le aree archeologiche: la caccia al tesoro
20/06 1529487600 L'assessore alla cultura Antonella Di Muro rassegna le proprie dimissioni
20/06 1529485200 Il cagnolino picchiato e buttato nel cassonetto non ce l'ha fatta
20/06 1529485140 Cade da una impalcatura ad Anzio, grave un operaio: sul posto la polizia
20/06 1529484360 Sterza per evitare un animale e va a sbattere: 25enne grave in ospedale