[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Genzanesi alla 2^ vittoria consecutiva

Albalonga, pareggio pirotecnico a Nuoro. Il Cynthia espugna Lanusei

Nel ventisettesimo turno del campionato di Serie D (Girone G) buon punto dell'Albalonga sul campo della Nuorese (2-2 il finale) e vittoria importantissima del Cynthia a Lanusei (0-1). Entrambe le castellane muovono quindi la propria classifica e dopo questa giornata i ragazzi di Gagliarducci agguantano il settimo posto a quota 44 mentre i genzanesi al loro secondo successo consecutivo iniziano a tirarsi fuori dalle sabbie mobili portandosi al quart'ultimo posto con 26 punti, uno in meno della coppia Budoni e Castiadas. Bellissima la partita di Nuoro, dove il pareggio è sembrato sicuramente il risultato più giusto. Il primo tentativo è della Nuorese: al 5' Verachi mette al centro per Pusceddu che prova la deviazione, Panini respinge. L'Albalonga ci prova due minuti dopo, punizione dalla destra di Pintori, testa di Cruz e palla sulla traversa ma l'arbitro aveva già fermato il gioco ravvisando un fallo in attacco. Al 14' ci prova ancora Pintori su calcio di punizione, palla che sfiora la traversa. Un minuto dopo proteste verdeazzurre: Soumarè crossa dalla destra, Pusceddu prende il tempo a Panini che lo spinge, sembrerebbe rigore e ci starebbe anche l'espulsione. Non per la signora Fini. Rigore ed espulsione che arrivano al 20' quando Pintori aggancia un difficile pallone in area e salta Pingitore che lo stende, decisione ineccepibile. Dal dischetto l'esterno d'attacco nuorese supera Frasca che intuisce ma non può arrivare sulla conclusione angolatissima. Nuorese sotto di un gol e di un uomo. Bianchi e compagni però non demordono e si gettano avanti alla ricerca del pareggio sfiorandolo in due occasioni: al 22' ci prova Cadau, il suo sinistro a giro finisce a lato di pochiccimo, quattro minuti dopo è provvidenziale il salvataggio sulla linea di Micaloni sulla deviazione di tacco di Pusceddu. Dopo la mezz'ora i ritmi si abbassano, si segnalano solo due conclusioni di Verachi e Pintori che non impensieriscono Matera e Frasca. Al 41' la Nuorese pareggia: sugli sviluppi di un cross dalla destra l'arbitro vede un contatto in area tra Mioni e Bagaglini e assegna la massima punizione, la dinamica non è chiarissima. Dal dischetto Bianchi spiazza Matera per l'1-1. Il pubblico esulta ma due minuti dopo arriva la nuova doccia fredda: il solito Pintori si libera ai 20 metri e lascia partire una sassata terrificante, Frasca è bravissimo ad alzare il pallone sulla traversa ma non può nulla sul tap in di Cruz, fino a quel momento assolutamente in ombra, che riporta in vantaggio i suoi. La ripresa si apre con un doppio cambio di mister Gagliarducci che inserisce Sandroni al posto di Mioni e avvicenda i due portieri con Leache che rileva Matera. La Nuorese gli da il benvenuto dopo nemmeno 40 secondi: punizione dalla destra di Verachi e deviazione sotto misura di Soumarè che realizza la sua prima rete in campionato: è 2-2. Grande gioia per il francosenegalese che va ad esultare sotto la tribuna. La Nuorese capisce che è il momento di colpire, gli ospiti accusano il colpo e la dimostrazione è nel clamoroso errore di Leache che nel rinviare il pallone porta lo stesso con le mani fuori dall'area. La punizione al limite di Verachi è senza esito per via di un fallo in attacco. La grande occasione arriva al 6' quando Pisanu recupera un pallone sanguinoso al limite dell'area avversaria ma sbaglia il passaggio per Pusceddu che si trovava tutto solo all'altezza del dischetto ma il risultato non cambierà più fino al novantesimo.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
14:34 1540211640 Un "manifesto" per ritrovare il senso di comunità e tornare alla partecipazione
14:29 1540211340 Girone A. Unipomezia, un pari con rammarico con il Campus Eur
14:24 1540211040 Minorenne di Terracina pizzicato dai cani antidroga con la marijuana a scuola
13:54 1540209240 Macchina prende fuoco a due passi dal centro di Latina
13:27 1540207620 Serie C2, Girone A. Il Lele Nettuno cade al PalaLavinium di Pomezia
12:43 1540204980 Ancora fuori le 32 famiglie delle palazzine evacuate dopo l'esplosione a Genzano
12:19 1540203540 Serie C, Girone B. A.B. Anzio Pallavolo, che beffa contro Casalbertone!
12:12 1540203120 Serie C, Girone B. Civitavecchia è troppo forte, l'Onda Volley crolla in casa
12:09 1540202940 Marina di Ardea, l'asfalto collassa vicino al mare: timori per la sicurezza
11:50 1540201800 18mila euro di multe e sanzioni ad abitanti del campo nomadi di Castel Romano
11:40 1540201200 Rischio crollo di un costone di tufo, i Vigili chiudono una strada di Aprilia
11:38 1540201080 Pontina chiusa per rami pericolanti e incidente a Monte d'Oro: traffico in tilt
11:35 1540200900 Sfilata di auto d'epoca americane, 3mila presenze nel centro storico di Ariccia
11:25 1540200300 Campionati di Pallavolo: una vittoria per la maschile. Flop per la femminile
11:22 1540200120 Piera Nasso di Anzio medaglia d'argento ai Campionati Europei di Kick Boxing
10:53 1540198380 L'airone della discordia, un consigliere comunale di Ardea presenta un esposto
10:30 1540197000 Teatro contro il cyberbullismo a Pomezia: inizia il progetto Mettiamoci in Gioco
10:25 1540196700 Ritrovata la coppia di escursionisti romani dispersa sui Monti Lepini
10:22 1540196520 Commercio illecito di farmaci dopanti, il Nas arresta una persona
10:13 1540195980 Pomezia, dal sindaco buone notizie per le 15 famiglie ancora sotto sgombero
09:53 1540194780 Girone B. Il Lavinio Campoverde torna a muovere la classifica
09:21 1540192860 Stefano Cucchi, Ilaria accetta l'invito di LBC giovani di venire a Latina
09:07 1540192020 Convegno sull'economia locale ad Ariccia, a Palazzo Chigi i maggiori esperti
08:29 1540189740 16enne morta per sospetta overdose, attesa sull'esame autoptico
08:11 1540188660 Torna la luce al campo sportivo, finalmente le società non devono più "emigrare"

Espugnato il campo di Avezzano

L'Albalonga torna in zona Play Off

Espugnato il campo di Avezzano

L’Albalonga torna in zona play off. La squadra del presidente Bruno Camerini ha violato il campo dell’Avezzano grazie...


Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli