[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Genzanesi alla 2^ vittoria consecutiva

Albalonga, pareggio pirotecnico a Nuoro. Il Cynthia espugna Lanusei

Nel ventisettesimo turno del campionato di Serie D (Girone G) buon punto dell'Albalonga sul campo della Nuorese (2-2 il finale) e vittoria importantissima del Cynthia a Lanusei (0-1). Entrambe le castellane muovono quindi la propria classifica e dopo questa giornata i ragazzi di Gagliarducci agguantano il settimo posto a quota 44 mentre i genzanesi al loro secondo successo consecutivo iniziano a tirarsi fuori dalle sabbie mobili portandosi al quart'ultimo posto con 26 punti, uno in meno della coppia Budoni e Castiadas. Bellissima la partita di Nuoro, dove il pareggio è sembrato sicuramente il risultato più giusto. Il primo tentativo è della Nuorese: al 5' Verachi mette al centro per Pusceddu che prova la deviazione, Panini respinge. L'Albalonga ci prova due minuti dopo, punizione dalla destra di Pintori, testa di Cruz e palla sulla traversa ma l'arbitro aveva già fermato il gioco ravvisando un fallo in attacco. Al 14' ci prova ancora Pintori su calcio di punizione, palla che sfiora la traversa. Un minuto dopo proteste verdeazzurre: Soumarè crossa dalla destra, Pusceddu prende il tempo a Panini che lo spinge, sembrerebbe rigore e ci starebbe anche l'espulsione. Non per la signora Fini. Rigore ed espulsione che arrivano al 20' quando Pintori aggancia un difficile pallone in area e salta Pingitore che lo stende, decisione ineccepibile. Dal dischetto l'esterno d'attacco nuorese supera Frasca che intuisce ma non può arrivare sulla conclusione angolatissima. Nuorese sotto di un gol e di un uomo. Bianchi e compagni però non demordono e si gettano avanti alla ricerca del pareggio sfiorandolo in due occasioni: al 22' ci prova Cadau, il suo sinistro a giro finisce a lato di pochiccimo, quattro minuti dopo è provvidenziale il salvataggio sulla linea di Micaloni sulla deviazione di tacco di Pusceddu. Dopo la mezz'ora i ritmi si abbassano, si segnalano solo due conclusioni di Verachi e Pintori che non impensieriscono Matera e Frasca. Al 41' la Nuorese pareggia: sugli sviluppi di un cross dalla destra l'arbitro vede un contatto in area tra Mioni e Bagaglini e assegna la massima punizione, la dinamica non è chiarissima. Dal dischetto Bianchi spiazza Matera per l'1-1. Il pubblico esulta ma due minuti dopo arriva la nuova doccia fredda: il solito Pintori si libera ai 20 metri e lascia partire una sassata terrificante, Frasca è bravissimo ad alzare il pallone sulla traversa ma non può nulla sul tap in di Cruz, fino a quel momento assolutamente in ombra, che riporta in vantaggio i suoi. La ripresa si apre con un doppio cambio di mister Gagliarducci che inserisce Sandroni al posto di Mioni e avvicenda i due portieri con Leache che rileva Matera. La Nuorese gli da il benvenuto dopo nemmeno 40 secondi: punizione dalla destra di Verachi e deviazione sotto misura di Soumarè che realizza la sua prima rete in campionato: è 2-2. Grande gioia per il francosenegalese che va ad esultare sotto la tribuna. La Nuorese capisce che è il momento di colpire, gli ospiti accusano il colpo e la dimostrazione è nel clamoroso errore di Leache che nel rinviare il pallone porta lo stesso con le mani fuori dall'area. La punizione al limite di Verachi è senza esito per via di un fallo in attacco. La grande occasione arriva al 6' quando Pisanu recupera un pallone sanguinoso al limite dell'area avversaria ma sbaglia il passaggio per Pusceddu che si trovava tutto solo all'altezza del dischetto ma il risultato non cambierà più fino al novantesimo.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18:26 1534868760 Esce la V antologia di racconti "Del sacro e del profano" (DiamonD EditricE)
18:16 1534868160 Spot internazione per il brand Celio, tre gioni di riprese tra Anzio e Nettuno
17:08 1534864080 Trasporto scolastico: per chi non ha già fatto richiesta c'è tempo fino al 14/9
17:03 1534863780 23enne straniero molesta i passanti, botte anche ai poliziotti: arrestato
14:38 1534855080 Dopo 10 anni, il 25 agosto il palio dell'anello "ritorna" sul corso di Cisterna
14:27 1534854420 Commemorata la poliziotta che 12 anni fa morì a Pomezia durante un inseguimento
14:21 1534854060 Arrestato per furto in abitazione, dall'obbligo di firma passa ai domiciliari
12:11 1534846260 L’Anzio Calcio si rifà il Look: firmano in 7
10:58 1534841880 Enorme tronco in spiaggia ad Anzio, l’area è stata bonificata via mare
10:55 1534841700 Ad Anzio stagione balneare al top, con mare pulito, limpido e cristallino
10:22 1534839720 Torna il festival dello Street Food al Parco di via dei Mille ad Aprilia
10:07 1534838820 In orbita la tecnologia "made in Pomezia" che rivoluzionerà le previsioni meteo
09:49 1534837740 Nuova data per Lillo e Greg ad Anzio con il loro "Best Of": tutte le info
09:47 1534837620 Stasera si ride con Pablo e Pedro a Villa Adele e il loro “Comicidio”
09:15 1534835700 Carabiniere dimesso al pronto soccorso muore poche ore dopo. Sospetta malasanità
09:00 1534834800 19enne muore in un incidente a due passi da casa, dinamica avvolta nel mistero
08:46 1534833960 Svaligiato il convento delle suore missionarie francesi di Marino
07:50 1534830600 Furto tra gli ombrelloni, arrestato 34enne che aveva razziato i turisti al mare
20/08 1534796640 Maltempo ai Castelli: alberi crollati su via Nettunense e via Cisternense
20/08 1534794420 Serie B. United Aprilia, Trobiani da Minorca conferma: "siamo su Diguinho"
20/08 1534782600 Il Pd di Nettuno riparte dal… passato, nessun nome nuovo in Segreteria
20/08 1534782420 Contributi per la Festa dello Sport a Nettuno, il bando sul sito del Comune
20/08 1534781760 Il Segretario del Pd di Anzio cambia la serratura della sede, tutti fuori
20/08 1534778820 A Genzano torna il mercatino dei libri usati: appuntamento nel cortile comunale
20/08 1534778040 Cade un grosso albero in via Nettunense, danneggiata una condotta del gas

Espugnato il campo di Avezzano

L'Albalonga torna in zona Play Off

Espugnato il campo di Avezzano

L’Albalonga torna in zona play off. La squadra del presidente Bruno Camerini ha violato il campo dell’Avezzano grazie...


Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli