[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Promozione

Il Racing cade al Certosa

Unipomezia, una sola squadra al comando. Derby spettacolo a Velletri

Continua con passo sempre più spedito la marcia dell’Unipomezia in testa al Girone C del campionato di Promozione. I pometini sembrano aver ormai archiviato definitivamente la fase di leggera flessione di cui si erano resi protagonisti circa un mese fa e domenica dopo domenica stanno continuando ad allungare sulle dirette inseguitrici. La giornata che ci siamo appena lasciati alle spalle infatti, la dice lunga sull’attuale momento che sta vivendo questo raggruppamento. Il pareggio tra Nuova Florida e Falasche e la contestuale sconfitta del Racing Club sul campo del Real Colosseum nel big match di giornata ridisegna una classifica che adesso vede proprio i romani agguantare la seconda posizione a discapito degli ardetini e, cosa ancora più importante, vede il vantaggio dei Crimson incrementarsi a più 9 sulla diretta inseguitrice. A meno di un vero e proprio suicidio da parte della corazzata pometina, il discorso relativo alla lotta per il primo posto sembra ormai archiviato. A differenza di quello per la seconda piazza, entrato ormai nella sua fase decisiva. Il Nuova Florida di Andrea Bussone sta pagando a caro (carissimo) prezzo tutta la vicenda legata alla penalizzazione, non soltanto per i tre punti che le sono stati tolti, ma anche perché questo fatto sembra aver rotto qualcosa in una macchina che fino ad allora era sembrata assolutamente perfetta. Lo 0-0 contro il Falasche è costato a Sammarco & co il secondo gradino del podio, ma almeno ha consentito ai biancorossi di guadagnare un punticino sul Racing Club, caduto immeritatamente tra le polemiche e con due espulsioni molto discutibili sul campo del Real Colosseum. Un pareggio che consente al Falasche di mantenere il quinto posto, anche se adesso i ragazzi di Rossi sono francobollati dal Semprevisa, arrivato ormai ad una sola lunghezza. Per gli anziati sarà importantissima la partita di domenica prossima contro la Vigor Perconti. Venendo alla sconfitta dei ragazzi di Petrelli, è onesta l’analisi dell’attaccante romano classe ’91 Nicolò Rocchi:“Indubbiamente il match a livello spettacolare è stato condizionato dalle due espulsioni comminate al Racing nel giro dei primi venti minuti che hanno innervosito i nostri avversari e hanno un po spaesato anche noi. Per quanto riguarda gli episodi, forse nel primo caso l’arbitro è stato frettoloso, ma io ero lontano dalla zona dell’accaduto e non mi sono reso conto esattamente della gravità del fallo. Sul secondo rosso, invece, non ci sono assolutamente dubbi”. Passando alla parte bassa del raggruppamento, la copertina è d’obbligo per il derby salvezza dello Scavo, vinto per 2-0 dalla Vjs Velletri contro i cugini della Fortitudo. Tante occasioni da una parte e dall'altra, con i rossoneri che hanno dato l'anima per riportare un successo contro gli ostici e motivati avversari, che recriminano per ben due legni colpiti. Il primo tempo si apre con la pressione degli uomini di D'Este: al 13' Martellacci su punizione inventa una traiettoria a giro che finisce a lato di poco. Due minuti più tardi è il tiro-cross di Salvini ad impegnare Vetta che smanaccia in angolo. Al 21' ci prova Fede che in velocità riceve palla e tira mandando fuori di qualche centimetro. La Fortitudo si vede al 30', ma è pericolosissima con la botta dalla distanza di Campagna che si stampa sul palo a portiere battuto. Dall'altra parte Fede serve Martellacci che interviene sul pallone provando il tiro ma viene rimpallato e la sfera termina alta. La Fortitudo si vede ancora al 36' con un gran tiro di Rossi che impegna Rovitelli, bravo a deviare in corner con un volo plastico. Ancora due occasioni per gli ospiti in un finale di tempo di marca Fortitudo prima con Di Fazio (39') che sfugge al marcatore e va al tiro, respinto da Rovitelli, e poi con Campagna che vince un rimpallo e a tu per tu con l'estremo rossonero si fa parare la conclusione. Al riposo il parziale recita uno 0-0 ma sono tante le occasioni per entrambe le compagini. Nella ripresa la V.J.S. Velletri intensifica il pressing e al 12' trova il gol del vantaggio: calcio di punizione da metà campo, apertura di Martellacci per Fede che dall'interno dell'area conclude superando Vetta. I rossoneri potrebbero raddoppiare al 21' quando Martellacci resiste alla carica di un avversario in area e scarica su Girometta, ma il tiro di prima dell'esterno veliterno finisce a lato. Tre minuti più tardi di nuovo Martellacci lancia Spagnoli sul filo del fuorigioco, l'attaccante rossonero tenta un pallonetto su Vetta in uscita ma è bravo il portiere della Fortitudo a fermarlo di pugno. Al 31' mischia in area V.J.S. Velletri, Rovitelli respinge una prima volta e poi la palla viene conclusa verso la porta ma la traiettoria è alta. La sfortuna si accanisce contro Campagna al 35' quando su assist di Candidi viene colpito il secondo legno di giornata. L'attacco della Fortitudo continua al 38' quando Di Fazio davanti alla porta supera Rovitelli con la sua conclusione ma spedisce oltre il palo. Al 40' Fanni viene espulso (rosso diretto) dal direttore di gara per qualche parolina di troppo. La V.J.S. Velletri prova a calare il colpo vincente e al 40' Girometta serve Martellacci ma davanti al portiere il capitano veliterno non inquadra la porta. Al 44' assist al centro di Martellacci per Primerano, Vetta è superato ma il giovane '97 rossonero non riesce ad insaccare facendosi rimontare e dopo un batti e ribatti la Fortitudo si salva. Al 47' ci prova Girometta a concludere da buona posizione mandando alto. Le ostilità si trascinano - in una clima di reciproca correttezza e sportività - fino al 49' quando Martellacci sfugge alla linea difensiva della Fortitudo e si invola verso la porta dove viene steso da Del Prete. E' fallo da ultimo uomo e calcio di rigore con espulsione dell'ex centrocampista della V.J.S.: dal dischetto Spagnoli non sbaglia e fa il 2-0 che chiude la partita. Match esaltante, pieno di emozioni ed occasioni, che sarebbe potuto finire in tanti modi vista la mole di gioco prodotta da due squadre che pur essendo in zone di classifica preoccupanti non si sono risparmiate onorando al massimo il derby. La V.J.S. Velletri trova una vittoria fondamentale per la salvezza ed esce dalla zona rossa dei play out: domenica contro il Pro Roma sarà necessario dare continuità a questi tre punti per continuare ad allontanarsi dalle pericolanti. Per quanto riguarda le altre partite del prossimo turno, la capolista Unipomezia ospiterà il Grottaferrata, il Nuova Florida andrà in quel di Borgo Podgora ed alla Pineta dei Liberti il Racing Club affronterà lo Sporting Genzano.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
20/11 1542747840 Densa schiuma bianca sale dal mare di Ardea e invade la strada
20/11 1542732000 Case confiscate alla mafia, manifestazione di interesse del comune di Nettuno
20/11 1542728880 Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, c'è anche Latina
20/11 1542728760 Insieme per i Landi, sabato 24 novembre il nuovo incontro con le famiglie
20/11 1542728640 Prosegue il progetto Experientia: coinvolti i migranti dei centri accoglienza
20/11 1542726420 Ripascimento a Latina e Sabaudia, la sabbia arriverà dal porto di Anzio
20/11 1542725880 Truffa con il pellet, società di Nettuno incassa oltre un milione di euro
20/11 1542722700 Anche il Museo diocesano di Albano alla Giornata nazionale dei Musei in cammino
20/11 1542720660 Riapre la scuola di via Pantanaccio, revocata l'ordinanza di chiusura
20/11 1542717840 Pomezia, il sindaco e gli assessori in visita all'azienda Slamp
20/11 1542715260 Chat Whatsapp per segnalare reati: siglato protocollo sul controllo del vicinato
20/11 1542712680 Ardea, il consigliere e capogruppo di Forza Italia Fabrizio Salvitti si dimette
20/11 1542711600 Polstrada: le postazioni del telelaser di questa settimana
20/11 1542704940 Multe in arrivo per chi sarà sorpreso a conferire i rifiuti in maniera sbagliata
20/11 1542704640 Commercianti di Pomezia disperati: boom di furti e raid nei negozi del centro
20/11 1542703320 L'altra faccia del Colosseo: l'appello di Cinzia, mamma occupante presto fuori
20/11 1542702840 Attacco hacker alla centrale di Pomezia: violate 500mila Pec del Governo
20/11 1542700860 Questa è l'ultima volta ti dimentico, la cantante Levante ospite alla Mondadori
20/11 1542699960 Omaggio ai Caduti della Seconda Guerra Mondiale: celebrazioni a Pomezia
20/11 1542699360 Asfalto drenante e corsia di emergenza sulla 148: parte la petizione
20/11 1542699120 L'iniziativa We4Youth fa tappa anche all'Istituto San Benedetto di Latina
20/11 1542699060 Pomezia, sopralluogo con la Città Metropolitana al Pascal e al Copernico
20/11 1542699000 Nuovi archivi musicali al Dizionario della Musica Italiana di Latina
20/11 1542698580 Topi a scuola, i genitori fanno uscire i figli prima
20/11 1542697740 “Se loro …”a Cisterna nel chiostro di Palazzo Caetani domenica 25 novembre

Sport

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli