[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Ko entrambe contro Flaminia e Grosseto

Domenica da dimenticare per Albalonga e Cynthia

E’ stata una pessima domenica quella che hanno vissuto le due castellane impegnate nel Girone G di serie D nel ventiquattresimo turno di campionato. Albalonga e Cynthia infatti, sono state sconfitte entrambe in casa rispettivamente da Flaminia (1-2) e Grosseto (1-3) e si sono complicate non poco la vita nell’ottica del raggiungimento dei rispettivi obiettivi stagionali che sono i play off per i primi e la salvezza per i secondi. Ad Albano, come riporta anche il portale Tuscia Web la Flaminia conquista tre punti d’oro, battendo 2-1 l’Albalonga. Grazie alla vittoria e al contemporaneo pareggio tra Muravera e Lanusei i rossoblù si allontanano dalla zona play-out, ora 2 lunghezze sotto. Al comunale di Albano Laziale entrambi i tecnici devono fare i conti con squalifiche importanti e si affidano al 4-3-3. Ai padroni di casa manca il bomber Cruz e Cristiano Gagliarducci punta tutto su La Terra. I rossoblù sono senza Sagnotti e Tartaglione e Pierluigi Vigna lancia dall’inizio Paletta e il rientrante Perelli. In avanti ci sono Gori, Cardillo e Prandelli. La Flaminia parte forte e trova subito un uno-due micidiale con Prandelli, che sposta subito il parziale sullo 0-2. Un risultato che la squadra di casa riesce a dimezzare prima del duplice fischio, grazie alla rete di Molinaro che manda le due squadre a riposo sull-1-2. Nella ripresa la squadra di casa prova più volte a trovare il pareggio, ma la Flaminia è brava a impedirlo conquistando tre punti importantissimi in chiave salvezza. Domenica prossima Cardillo e compagni torneranno al Madami, per ospitare la Viterbese capolista del girone mentre l’Albalonga andrà a far visita alla Torres quinta in classifica. Continua la caduta libera per il Cynthia che, dopo la sconfitta nello scontro diretto proprio con il Flaminia, si ripete anche al Comunale di Genzano contro il Grosseto e resta al penultimo posto a quota 19 punti raggiunta anche dal San Cesareo corsaro a Casal Del Marmo contro l’Astrea. I genzanesi stanno vivendo uno dei momenti più critici di tutta la stagione e sembrano non riuscire più ad uscire dal tunnel nel quale sono entrati. Contro i toscani la gara si è fatta subito in salita per i padroni di casa, andati in svantaggio dopo appena tre minuti con l’insidioso diagonale di Nappello che non ha lasciato scampo a Scarsella. Il Grosseto gioca meglio ma i genzanesi provano a gettare il cuore oltre l’ostacolo ed in chiusura di primo tempo trovano il pareggio grazie a Pucci, bravo a ribadire in rete una corta respinta di Gagno. La seconda frazione però ripresenta in campo un Cynthia in grandissimo affanno, sia sotto l’aspetto tecnico che (soprattutto) sotto quello mentale ed il Grosseto ha gioco facile. I ragazzi di Orlandi alzano progressivamente i ritmi e dopo una clamorosa traversa colpita da Libutti trovano il 2-1 al 24’ con l’incornata di Ungaro. In campo ormai ci sono soltanto i maremmani ed il Grosseto piazza anche la stoccata del 3-1 con Di Giorgio che chiude definitivamente i giochi. Domenica prossima il Cynthia sarà impegnato sul campo di un Trastevere con il dente avvelenato per la sconfitta di Arzachena. Non sarà facile.                                                                                                                                  

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16:32 1534516320 Luce a "scrocco" da tre anni, denunciati madre e figlio per allaccio abusivo
15:53 1534513980 "Acqua torbida a Torvaianica, che cosa succede?": la segnalazione di un lettore
15:17 1534511820 Domenica 19 agosto Grande Festa di Mezzagosto all'area archeologica Privernum
14:56 1534510560 Il Senato "congela" i 9 milioni destinati alla riqualificazione di Santa Palomba
12:57 1534503420 Vende una polizza via web ma è falsa: 43enne denunciato per truffa
11:52 1534499520 Impiegato del commissariato si toglie la vita con un colpo di pistola in testa
11:32 1534498320 Condanna nulla per l'impiegato accusato di corruzione: lo salva la prescrizione
11:28 1534498080 A Grottaferrata il Comune è talmente trasparente...che i documenti non si vedono
10:53 1534495980 L'amministrazione di Pomezia ospite della città turca "gemella" di Çanakkale
10:23 1534494180 Piero Angela insignito del "Civis Tuscolanus" alla Notte Europea dei Ricercatori
10:01 1534492860 Il Tar rimette in discussione l'assegnazione delle spiagge libere di Nettuno
09:53 1534492380 Tragico schianto durante la fuga dopo il furto in negozio: muore 29enne
16/08 1534447860 Ubriaco tenta di rubare un’auto in via Veneto a Nettuno, arriva la polizia
16/08 1534447680 Nettuno, folla per l’ultimo saluto a Nicole. Padre Antonio: Vicini alla famiglia
16/08 1534437840 Dopo i fatti di Aprilia: "È diventato pericoloso essere nero in Italia"
16/08 1534436760 Dopo Genova, il ponte di Sabaudia sorvegliato speciale: l'appello al Governo
16/08 1534436040 Arrestato l'autore del massacro del cane Lucky: violento anche coi familiari
16/08 1534430640 Cucciolo di boxer cade al piano sottostante, lo salvano i vigili del fuoco
16/08 1534430400 Lariano festeggia la campionessa europea di ciclismo Marta Bastianelli
16/08 1534430160 Concerto gratuito di Mietta in piazzale Cresci per la Festa di San Rocco
16/08 1534429800 Mancanza di autorizzazioni e vendita di cibo non tracciabile, 3 attività chiuse
16/08 1534429020 Controlli in strada: scoperti alla guida sotto effetto di droga e senza patente
16/08 1534428780 Latina partecipa al lutto nazionale per il tragico evento di Genova
16/08 1534423200 Turista precipita dalla finestra della sua stanza in hotel e muore sul colpo
16/08 1534416900 Ad Ariccia torna la 68esima edizione della Sagra della Porchetta

Espugnato il campo di Avezzano

L'Albalonga torna in zona Play Off

Espugnato il campo di Avezzano

L’Albalonga torna in zona play off. La squadra del presidente Bruno Camerini ha violato il campo dell’Avezzano grazie...


Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli