[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Ko entrambe contro Flaminia e Grosseto

Domenica da dimenticare per Albalonga e Cynthia

E’ stata una pessima domenica quella che hanno vissuto le due castellane impegnate nel Girone G di serie D nel ventiquattresimo turno di campionato. Albalonga e Cynthia infatti, sono state sconfitte entrambe in casa rispettivamente da Flaminia (1-2) e Grosseto (1-3) e si sono complicate non poco la vita nell’ottica del raggiungimento dei rispettivi obiettivi stagionali che sono i play off per i primi e la salvezza per i secondi. Ad Albano, come riporta anche il portale Tuscia Web la Flaminia conquista tre punti d’oro, battendo 2-1 l’Albalonga. Grazie alla vittoria e al contemporaneo pareggio tra Muravera e Lanusei i rossoblù si allontanano dalla zona play-out, ora 2 lunghezze sotto. Al comunale di Albano Laziale entrambi i tecnici devono fare i conti con squalifiche importanti e si affidano al 4-3-3. Ai padroni di casa manca il bomber Cruz e Cristiano Gagliarducci punta tutto su La Terra. I rossoblù sono senza Sagnotti e Tartaglione e Pierluigi Vigna lancia dall’inizio Paletta e il rientrante Perelli. In avanti ci sono Gori, Cardillo e Prandelli. La Flaminia parte forte e trova subito un uno-due micidiale con Prandelli, che sposta subito il parziale sullo 0-2. Un risultato che la squadra di casa riesce a dimezzare prima del duplice fischio, grazie alla rete di Molinaro che manda le due squadre a riposo sull-1-2. Nella ripresa la squadra di casa prova più volte a trovare il pareggio, ma la Flaminia è brava a impedirlo conquistando tre punti importantissimi in chiave salvezza. Domenica prossima Cardillo e compagni torneranno al Madami, per ospitare la Viterbese capolista del girone mentre l’Albalonga andrà a far visita alla Torres quinta in classifica. Continua la caduta libera per il Cynthia che, dopo la sconfitta nello scontro diretto proprio con il Flaminia, si ripete anche al Comunale di Genzano contro il Grosseto e resta al penultimo posto a quota 19 punti raggiunta anche dal San Cesareo corsaro a Casal Del Marmo contro l’Astrea. I genzanesi stanno vivendo uno dei momenti più critici di tutta la stagione e sembrano non riuscire più ad uscire dal tunnel nel quale sono entrati. Contro i toscani la gara si è fatta subito in salita per i padroni di casa, andati in svantaggio dopo appena tre minuti con l’insidioso diagonale di Nappello che non ha lasciato scampo a Scarsella. Il Grosseto gioca meglio ma i genzanesi provano a gettare il cuore oltre l’ostacolo ed in chiusura di primo tempo trovano il pareggio grazie a Pucci, bravo a ribadire in rete una corta respinta di Gagno. La seconda frazione però ripresenta in campo un Cynthia in grandissimo affanno, sia sotto l’aspetto tecnico che (soprattutto) sotto quello mentale ed il Grosseto ha gioco facile. I ragazzi di Orlandi alzano progressivamente i ritmi e dopo una clamorosa traversa colpita da Libutti trovano il 2-1 al 24’ con l’incornata di Ungaro. In campo ormai ci sono soltanto i maremmani ed il Grosseto piazza anche la stoccata del 3-1 con Di Giorgio che chiude definitivamente i giochi. Domenica prossima il Cynthia sarà impegnato sul campo di un Trastevere con il dente avvelenato per la sconfitta di Arzachena. Non sarà facile.                                                                                                                                  

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
12:02 1545044520 Serie A2, Girone B. Mirafin, un pari indigesto contro Cefalù
11:53 1545043980 Serie B, Girone E. La Fortitudo Futsal Pomezia sbanca Cagliari ed è terza
11:27 1545042420 Al via il Trenino di Natale a Nettuno, si inizia con i bimbi delle scuole
11:25 1545042300 Commissariata la Lega di Anzio, inviato un coordinatore straordinario
11:22 1545042120 Rischia di saltare il bus-navetta che collega Albano, Ariccia e Genzano
11:17 1545041820 Qualità della vita: la provincia di Latina sale di 10 posizioni rispetto al 2017
11:05 1545041100 Rincari sulla bolletta dell'acqua dal 2019: bagarre tra i sindaci dell'Ato 2
11:03 1545040980 La viabilità su via Nettunense 'rallenta' le ambulanze verso il nuovo ospedale
10:23 1545038580 Anziano investito a Torvaianica: torna la polemica sulla sicurezza del lungomare
10:22 1545038520 Santa Chiara: lavori ancora non ultimati, ma al via le attività per ragazzi
10:06 1545037560 Lanterne in cielo per ricordare chi non c'è più
09:51 1545036660 Questo piatto di grano, la storia dei coloni pontini di Giulio Alfieri a Latina
09:46 1545036360 Note di Natale, il concerto a favore dell'associazione Martina e la sua luna
09:33 1545035580 Conto alla rovescia per l'inizio dei saldi invernali: dureranno 6 settimane
09:08 1545034080 Incidente sulla Nettunense, scontro auto moto: traffico paralizzato
09:01 1545033660 Investito grosso animale, treno soppresso: migliaia di pendolari bloccati
08:29 1545031740 13esima edizione del Festival pontino del cortometraggio: ecco i vincitori
08:26 1545031560 Traballa la sede della Città del Vino di Genzano: trasloco in vista?
08:18 1545031080 Il presepe di nonno Vincenzo scelto insieme a altri 99: sarà esposto in Vaticano
08:02 1545030120 Pulizia natalizia della spiaggia di Foceverde: raccolte decine di kg di plastica
07:47 1545029220 A piedi da Castel Gandolfo a Genzano per la difesa del clima
16/12 1544994120 Serie C Gold, Anzio Basket Club Ko con la Fortitudo
16/12 1544993460 Serie A2. Latina Basket, a Treviglio decisivi i minuti finali
16/12 1544992920 Pallanuoto, Serie A2 Girone Sud. Latina Pallanuoto Anzio, sei uno spettacolo
16/12 1544992140 Serie B1, Girone D. La Giovolle Aprilia chiude il 2018 con un altro tris

Espugnato il campo di Avezzano

L'Albalonga torna in zona Play Off

Espugnato il campo di Avezzano

L’Albalonga torna in zona play off. La squadra del presidente Bruno Camerini ha violato il campo dell’Avezzano grazie...


Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli