[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Promozione

I rossoblu tornano a ridosso della testa

Sezze, la vittoria porta il sereno: “Siamo vivi. Lotteremo fino alla fine”

Giovanni Di Trapano
Giovanni Di Trapano

C’è grande soddisfazione in casa Calcio Sezze dopo il 3-0 rifilato al Lenola. Un risultato mai in discussione che ha permesso ai rossoblu di tornare a ridosso delle prime e di allontanare, allo stesso tempo, una diretta concorrente per la corsa playoff. La vittoria ha anche cancellato l’opaca prestazione di due domeniche fa contro il Sermoneta, un pesante 4-0 che, per quanto visto al “Tasciotti”, non ha lasciato segni, anzi ha dimostrato il carattere della squadra. A parlare del buon momento, alla vigilia della sfida in casa del San Michele, sono il capitano Giovanni Di Trapano e il bomber della squadra Alessandro Coia. “Quella di domenica – spiega il capitano del Calcio Sezze, tornato in campo dopo un turno di stop per squalifica – è stata una bella affermazione, che serviva per ritrovare l’entusiasmo che ci ha permesso di arrivare fin qui. In queste settimane ci siano allenati a ranghi ridotti per problemi vari, ma siamo vivi e lotteremo fino al termine dei giochi. Sarà dura e ci vorrà anche un po’ di fortuna. Siamo consapevoli – prosegue Giovanni Di Trapano –di aver perso qualche punto per strada, ma adesso dobbiamo pensare alle prossime gare, a cominciare da quella di domenica a San Michele, su un campo difficilissimo e contro una squadra che finora ha sempre fatto bene”. Il derby nel derby domenica sarà anche con Cocuzzi, capocannoniere del girone: “Domenica – conclude il capitano – lo incontreremo. E’ un amico, una persona umile, con la quale ho giocato spesso da compagno e da avversario. Nelle gare giocate contro mi ha sempre un po’ sofferto e spero che domenica il mio di bomber faccia almeno un paio di gol”. E proprio sul bomber, Alessandro Coia, 21 reti la scorsa stagione, 13 finora in questa, Sezze fa riferimento per avere la meglio sui borghigiani. Reduce da una bella doppietta il bomber non vuole fermarsi adesso: “Domenica scorsa bella vittoria, ci voleva. Noi dobbiamo giocare tutte le partite a 200 all’ora, mai abbassare la guardia e sempre concentrati. La gara contro il Sermoneta – spiega l’attaccante classe 1985 del Calcio Sezze – è finita con un risultato fasullo, anche se è un’ottima squadra. Non meritavamo un divario così ampio e domenica l’abbiamo dimostrato battendo Lenola senza mai soffrire. In settimana ci siamo allenati molto sulle palle inattive e i risultati in campo si sono visti”. La doppietta di domenica lo ha caricato ulteriormente e anche lo schema di gioco adottato lo ha messo al centro di un sistema che è sembrato funzionare. Se gira Ermes Pellerani giro anch’io. Domenica lui ha giocato come sa e di conseguenza io sono stato più libero di agire. Mi fa piacere avere responsabilità e mettermi la squadra sulle spalle. Adesso non dobbiamo guardare la classifica, dobbiamo solo pensare a giocare. Se lo facciamo come domenica scorsa non ce ne sarà per nessuno”.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
19:32 1540315920 Drogata e violentata da almeno tre persone: la morte di una 16enne è un giallo
19:12 1540314720 72enne aggredito da un pitbull: salvato dai passanti. Ora è in ospedale
19:05 1540314300 Alla Caserma Santa Barbara a Sabaudia si inaugura la mostra "Battaglie e borghi"
16:48 1540306080 Elisabetta Ricchio, ex poliziotta di Albano, eletta segretario generale Consap
16:44 1540305840 Sabaudia, il nubifragio ha danneggiato la passerella di legno sul lungomare
16:42 1540305720 Marino punta sulla prevenzione sismica, convegno a palazzo Colonna
16:30 1540305000 L'emozione di Mai, evento di solidarietà al teatro Artemisio Gian Maria Volontè
16:26 1540304760 Cori di Nero Buono, arte e musica nel Lazio al complesso di Sant'Oliva
16:24 1540304640 PreCario Diario, doppio spettacolo in scena al teatro Tognazzi di Velletri
16:03 1540303380 Appaltone ambulanze Regione Lazio, comunicato di Heart Life dopo articolo Caffè
15:44 1540302240 Coop Kolbe, protesta per gli stipendi a singhiozzo sotto il comune di Nettuno
15:41 1540302060 Inchiesta per spaccio, l'Udc scarica Millaci: oggi incontro col Sindaco di Anzio
15:41 1540302060 Sit-in dei lavoratori ex Albafor attuale Formalba sotto la sede della Regione
15:12 1540300320 "Nessun aumento della Tari e raccolta differenziata in recupero"
15:00 1540299600 Pecora investita dal treno a Santa Palomba, convoglio danneggiato: ritardi
14:57 1540299420 Frascati: ottobrata all'insegna del 'Plastic Free'
14:08 1540296480 Pomezia, il sindaco al convegno Unindustria: «Prioritario incontrare le aziende»
11:00 1540285200 Grandinata, ingenti danni nella campagna di Aprilia, Cisterna, Latina e Velletri
09:41 1540280460 Grave incidente sulla Laurentina: auto si ribalta dopo lo scontro con un Tir
09:25 1540279500 Poliambulatorio Aprilia, servizio analisi in tilt: folla di pazienti in coda
09:13 1540278780 Commissariato di polizia di Anzio pericoloso, presentato un esposto in Procura
09:02 1540278120 Genzano, uomo finisce con la gamba dentro una buca profonda oltre un metro
08:38 1540276680 Beni culturali, Latium Vetus: "Il Comune di Pomezia pensa solo al centro città"
08:31 1540276260 Ciampino, continuano gli incontri nelle scuole con la polizia locale
08:14 1540275240 Cadono le maioliche, operatrice scolastica ferita per proteggere la bimba

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli