[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Promozione

I veliterni vedono la salvezza

E' della Fortitudo l'impresa di giornata. In testa vincono tutte

E' stata una ventesima giornata di campionato senza particolari sussulti per quanto riguarda la zona nobile del raggruppamento ma decisamente importante per le squadre invischiate nella lotta per non retrocedere. Le prime cinque in classifica infatti hanno vinto tutte e dal punto di vista numerico le distanze tra le big del girone sono rimaste invariate. La capolista Unipomezia, pur non brillando particolarmente, è tornata a vincere dopo tre battute a vuoto grazie alle reti di Borshi e Lupi, un buon viatico in vista del big match di domenica prossima che vedrà i Crimson opposti al lanciatissimo Falasche. La compagine di Anzio è infatti sin qui protagonista di un campionato che sta andando sopra ogni più rosea previsione della vigilia ed il successo con il Podgora è valso tra l'altro agli uomini di Rossi il quinto posto solitario in classifica. Quella con i pontini è stata una vera e propria prova di forza da parte del Falasche, andato sotto dopo il goal di Tammaro e capace di ribaltare completamente la situazione con Bonomo e Funari, autori del micidiale uno-due che ha portato in dote i tre punti. Remiddi & Co andranno al Comunale di Pomezia con la consapevolezza di potersela giocare ad armi pari con la capolista. Domenica perfetta anche per Nuova Florida, che sembra aver ritrovato il gioco e l'esplosività dei giorni migliori e Racing Club, che in questo momento è a tutti gli effetti la squadra più in forma del girone. Passando alla lotta per non retrocedere, la copertina di giornata spetta alla Fortitudo Velletri che, nel derby contro la Vivace Grottaferrata guadagna tre punti pesanti come macigni grazie alle reti di Tassinari e Santoli e sale in quattordicesima posizione, a tre punti dalla zona salvezza diretta. Gara non emozionante, anche in virtù dell’alta posta in palio, con poche occasioni da rete e due squadre attente soprattutto in fase difensiva. La prima vera emozione al 15' quando una bella giocata da parte del reparto avanzato veliterno mette Sardini solo davanti al portiere a poca distanza dalla porta, ma il giocatore gialloblù calcia addosso al portiere mancando il vantaggio. Un tiro al volo di Pieri da fuori area al 45' chiude le ostilità nel primo tempo. Nella ripresa la prima azione è di marca Vivace Grottaferrata: assist dal fondo a scaricare in area per il numero 9 avversario che da buona posizione calcia di prima mandando alto. La svolta arriva quasi nel finale: al 38' calcio d’angolo di Pieri, Tassinari svetta di testa e supera tutti portiere compreso, la palla viene respinta ma per il guardalinee ha già varcato la linea di porta e viene assegnato il gol alla Fortitudo. Gli animi si infiammano e ne fanno le spese ben due giocatori del Grottaferrata, espulsi per due falli di frustrazione. La Fortitudo con intelligenza sfrutta il momento positivo e chiude la partita, al 42', in contropiede con Santolini che conclude ottimamente alle spalle del portiere avversario. Tre punti preziosi per i ragazzi di mister Maurizio Rossi, che staccano tre squadre, lasciano l’ultimo posto e si vanno a posizionare in una situazione di classifica più tranquilla, ad un solo punto dai cugini della VJS Velletri, sconfitti sul campo dell'Alberone dopo una gara equilibrata e rocambolesca. Ad un primo tempo sicuramente poco vivace ha fatto seguito una ripresa altrettanto tirata, ma a fare la differenza è stato il recupero concesso dall'arbitro tra le due frazioni: sono infatti arrivati tre gol in tre minuti, uno dietro l'altro. I rossoneri partono bene ma dopo neanche un quarto d'ora perdono Bonanni per infortunio. Al suo posto entra Paduano, e mister D'Este è costretto ad operare il primo cambio forzato. Un tiro di Capasso al 14' è l'unico cenno degno di nota. Al 30'si fa male anche Salvini, costretto ad uscire, e i rossoneri consumano due delle tre sostituzioni in maniera imprevista. L'arbitro concede tre minuti di recupero e succede di tutto: al 46'un'azione rocambolesca nell'area veliterna porta dopo vari rimpalli Bernardi a tu per tu con Rovitelli e il giocatore locale non sbaglia. Non passano neanche sessanta secondi che dalla battuta di metà campo Martellacci verticalizza per Spagnoli e il bomber rossonero dalla distanza prende la mira ed infila alle spalle di Buccheri. Di nuovo sfera al centro, dall'altra parte Capasso si conquista e batte una punizione da fuori deviata in angolo da Rovitelli. Il cross da corner trova pronto a svettare Colantoni che batte Rovitelli e fa 2-1. Nella ripresa non succede praticamente nulla fino allo scadere, eccetto una punizione di Pompili da fuori che finisce a lato di poco. Un match che ha vissuto di fiammate, con le occasioni concentrate tutte in pochi minuti, tra due squadre equilibrate. L'ha spuntata l'Alberone ben oltre i demeriti di una V.J.S. Velletri che avrebbe sicuramente meritato almeno un pareggio. Prossimo turno molto ostico per i rossoneri che affronteranno allo “Scavo” il lanciatissimo Racing Club. Sempre più in crisi lo Sporting Genzano, incapace di vincere anche a Cori e adesso sempre più a rischio retrocessione, mentre non riesce alla Lupa Frascati di fare lo scherzetto al Real Colosseum quarto in classifica. Per i romani ancora una volta a segno Scerrati, autore del gol che apre le marcature direttamente da calcio di punizione. Poco prima della mezz’ora arriva anche il raddoppio degli ospiti grazie alla firma di Rubino, con Scerrati stavolta assist man. Il primo tempo è tutto di marca Real Colosseum che trova addirittura anche il terzo gol con Parini, a testimonianza della supremazia della squadra di Centioni nei primi 45’. Nel secondo tempo però i frascatani riaprono la partita, prima con l’espulsione di Fioravanti che ha lasciato il Real Colosseum in dieci, poi con l’uno-due di Ferri, protagonista di una doppietta strepitosa che nel giro di sei minuti ha rimesso il match totalmente in discussione. Gli ultimi minuti sono difficili per il Real Colosseum che però all’89' chiude definitivamente i conti con Babbucci, entrato dalla panchina che mette la parola fine all’incontro. Domenica prossima Lupa attesa dal derby in casa dello Sporting Genzano.                 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
11:09 1544695740 Alla ricerca di sponsor per un automezzo per disabili, ma è una truffa
10:35 1544693700 Serie C1. Colpaccio Città di Anzio, dalla Fortitudo Pomezia arriva Jacopo Raubo
10:26 1544693160 52nd Jazz Festival Latina con il concerto di Andrea Pozza Trio feat Jesse Davis
10:18 1544692680 Raccolta giocattoli a Frascati a favore del reparto di Oncologia pediatrica
10:15 1544692500 Enrica Tara, finalista di X Factor, in concerto al Parco Ghezzi di Terracina
09:42 1544690520 Regione Lazio: «Oggi o al massimo domani» riaprirà la Tangenziale dei Castelli
09:04 1544688240 Folle corsa in direzione della voragine sulla Pontina, salvati dai new jersey
08:53 1544687580 Un arsenale a disposizione per commettere furti, maxi sequestro dei carabinieri
08:38 1544686680 Degrado alla stazione di Santa Palomba, la Lega: il caso presto in Regione
08:37 1544686620 Adotta il disabile di cui si prende cura: ora è suo padre anche per la legge
08:27 1544686020 «Corden Pharma lavori a un riposizionamento competitivo nel polo farmaceutico»
08:25 1544685900 La Provincia: «Bocciata la proposta "troppo bella" dell'accorpamento, un danno»
08:11 1544685060 10 codici rossi insieme all'ospedale di Latina, Goretti chiede scusa ai pazienti
07:53 1544683980 Manutenzione dei canali di bonifica: riunione in Prefettura
07:49 1544683740 Al via il nuovo Policlinico dei Castelli, in funzione il Pronto soccorso
07:46 1544683560 Assegnati i premi Panathlon ai migliori atleti pontini dell'anno
07:45 1544683500 Lo spettacolo dei cigni al parco nazionale del Circeo
07:40 1544683200 Frascati, controlli coi cani antidroga e antisabotaggio. 5 arresti in due giorni
07:38 1544683080 Velletri, visita della delegazione turca al centro di accoglienza straordinario
07:34 1544682840 Ubriaco e drogato provocò l'incidente che uccise la moglie: chiesti 10 anni
12/12 1544649300 La squadra degli ex Assessori di Nettuno si presenta domenica all’Hotel Astura
12/12 1544636040 Scuole, ecco i nuovi indirizzi attivi dall'a.s. 2018/2019 in ogni città
12/12 1544628180 Vertice della Lega ad Anzio, in discussione solo il Bilancio comunale
12/12 1544627880 Il Comune di Anzio mette a disposizione i fondi per gli Istituti Comprensivi
12/12 1544625900 Enrica Tara, finalista a “ X Factor 9” in concerto al Parco Ghezzi di Terracina

Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli