[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Serie D

Genzanesi sconfitti a Civita Castellana

Albalonga, vittoria a San Cesareo e 5° posto. Brutta caduta del Cynthia

Nel ventitreesimo turno del  campionato di serie D sono arrivate una vittoria ed una sconfitta per le due castellane impegnate nel Girone G. L'Albalonga di mister Gagliarducci ha conquistato tre punti decisamente pesanti andando a vincere per due reti a zero sul campo del San Cesareo, un successo che fa salire la squadra di Albano al quinto posto a quota 40. I Biancoblu hanno espugnato il “Pera” con un goal per tempo: Traditi al 12' e Marinaro all'87'. Nelle posizioni che contano la classifica è  molto corta e l'impressione è che possa ancora accadere di tutto, basti pensare che il terzo posto dell'Arzachena dista solamente quattro lunghezze e la seconda piazza della Viterbese sette. Nel prossimo turno di campionato l'Albalonga ospiterà la Flaminia e proverà a continuare la sua rincorsa. Per quanto riguarda le avversarie dirette, l'Arzachena giocherà contro il Grosseto, la Viterbese contro la Nuorese e la capolista Rieti sarà di scena ad Olbia. Potrebbero esserci soprese. Pesante battuta d'arresto invece per il Cynthia nello scontro salvezza con la Flaminia. Al termine di una gara incredibile, i genzanesi sono caduti per 3-2 a Civitacastellana (dopo essere stati in vantaggio 2-0) e sono scivolati al terz'ultimo posto, per una situazione di classifica che si fa sempre più complicata. Come si legge anche sul Corriere di Viterbo infatti, la Flaminia, dopo essere andata sotto di due gol alla fine del primo tempo e con il morale sotto ai tacchi, è riuscita a compiere l’impresa e incassare tre punti di platino, in chiave salvezza, contro una diretta rivale. Ospiti in vantaggio al 27': cross in area che Attili sfrutta al meglio con una bella rovesciata. Prima del riposo il raddoppio, con Pieri che perde malamente la palla a centrocampo, Attili si incunea nell’area rossoblù, diagonale al centro e rete di piatto di Torri. Nella ripresa la rimonta e il sorpasso civitonici. Al 16' Giustarini colpisce a colpo sicuro in area avversaria, un terzino respinge di corpo la palla che torna a Giustarini che scodella al centro per Prandelli che realizza. La palla viene respinta dal portiere Scarsella al di là della linea di porta, ma il guardalinee convalida. Il 2-2 al 33', grazie a Cardillo che, in sospetto fuorigioco, si presenta a tu per tu davanti al portiere Scarsella, trafiggendolo con freddezza. Il gol vittoria, invece, al 38' con lo stesso Cardillo che riceve la palla, dribbling secco sul difensore e staffilata vincente dal limite: è il 3-2 finale. Domenica prossima partita decisamente proibitiva per i ragazzi di Santolamazza, visto che a Genzano arriverà il Grosseto quarto in classifica reduce dalla sconfitta di misura contro la capolista Rieti. Servirà preparare molto bene la gara in settimana, anche perché il San Cesareo (16 punti) penultimo in classifica giocherà contro il fanalino di coda Astrea e sulla carta può agganciare proprio i genzanesi a 19, senza contare che ci sarà anche lo scontro diretto tra Castiadas (20 punti) e Budoni (23 punti) il cui esito potrebbe complicare ulteriormente i piani dei genzanesi.                                                 

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
18/10 1539882300 "Don't Touch", estorsioni e usura a Latina: le condanne diventano definitive
18/10 1539881340 Al Ministero nessun passo indietro della Coop: "Disponibili al confronto ma..."
18/10 1539880800 Sorpreso a rubare 465 euro di generi alimentari in un supermercato di Aprilia
18/10 1539880440 Tolti i sigilli agli impianti sportivi di Borgo Flora, Doganella e San Valentino
18/10 1539876240 Scontro mortale sulla Monti Lepini a Sezze: perde la vita una donna
18/10 1539873360 Pitbull azzanna a morte un altro cane, scoppia la lite in periferia a Nettuno
18/10 1539873060 Gomme squarciate all’auto del consigliere del Pd di Anzio Lina Giannino
18/10 1539872400 Cosa sta nascendo nell'area ex Casamercato di Pomezia? Certezze e indiscrezioni
18/10 1539871020 Pomezia, Campobello si rifà il look: marciapiedi, nuovo asfalto e segnaletica
18/10 1539868080 Serie C Femminile. La Coccinella festeggia la prima vittoria in casa
18/10 1539866280 Biglietto non convalidato, spinte e pugni ai controllori per evitare la multa
18/10 1539865860 PalaComieco arriva ad Aprilia: in piazza Roma alla scoperta... della carta
18/10 1539865620 Pomezia Calcio, Paolo Armeni è il nuovo DS del Settore Giovanile
18/10 1539865140 Rugby, Serie C1. Rugby Anzio Club, esordio sfortunato sul campo della Lazio
18/10 1539863820 Luana, a 10 anni è campionessa di minimoto: il sindaco di Pomezia la incontra
18/10 1539861540 «Vi ammazzo maledette guardie e sgozzo i vostri figli»: in carcere
18/10 1539859980 Olio e vino, il parco dei Castelli presenta progetto per un'area eco-produttiva
18/10 1539859620 Rifiuti abbandonati, il cimitero è una discarica open space e chi controlla?
18/10 1539859440 #guardachedonna, un concorso per sensibalizzare contro la violenza sulle donne
18/10 1539857220 Comandante dei Vigili Di Bella centrato da un ciclista durante la Gran Fondo
18/10 1539857040 Negozio in disuso dato alle fiamme, paura tra i residenti del centro storico
18/10 1539855300 Caporalato, arrestati due fratelli che sfruttavano i lavoratori agricoli
18/10 1539850680 I bambini di Sermoneta ripuliscono Doganella: operatori ecologici per un giorno
18/10 1539849960 Urbanistica: «Sistema Ardea», rivelazioni shock dell’ex dirigente comunale
18/10 1539848460 Pfizer festeggia i 60 anni di attività dello stabilimento di Aprilia

Espugnato il campo di Avezzano

L'Albalonga torna in zona Play Off

Espugnato il campo di Avezzano

L’Albalonga torna in zona play off. La squadra del presidente Bruno Camerini ha violato il campo dell’Avezzano grazie...


Sport
< <

Eventi
< <

Inchieste
[+] Mostra altri articoli