[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Volley Maschile

Ultima giornata della regular season

Under 17, Rimonta Volley Team Pomezia. L'Anzio va Ko FOTO

<
>
Alessandro Colletta alla battuta
Alessandro Colletta alla battuta
ARTICOLO 1 in primo piano Mathias Minchella, non è bastata all'Anzio la sua grande prestazione per vincere la partita
ARTICOLO 1 in primo piano Mathias Minchella, non è bastata all'Anzio la sua grande prestazione per vincere la partita
Leandro Cavalieri
Leandro Cavalieri
Luca Savioli
Luca Savioli
Tutta la concentrazione del pometino Riccardo Terrenzi per l''andamento del match
Tutta la concentrazione del pometino Riccardo Terrenzi per l''andamento del match

Si è conclusa con la vittoria del Volley Team Pomezia per 3-2 sull'Anzio Pallavolo la fase regolamentare del campionato Under 17 maschile, in un girone, quello D, nel quale però nessuna delle due compagini è riuscita a qualificarsi per lo step successivo riservato alla prima classificata e alle migliori seconde. Entrambe parteciperanno quindi ai campionati promozionali post season. Quella andata in scena alla Margherita Hack è stata comunque una partita bellissima, giocata punto a punto fino al quinto set e vinta dai pometini in rimonta dopo l'ottimo avvio dei neroniani. Dopo l'iniziale vantaggio dei ragazzi di mister Renzo Buratti, (27-25), l'Anzio è riuscito a ribaltare la situazione portandosi sul 2-1 (20-25; 19-25) trascinato dalle giocate monstre di Mathias Minchella e Alessandro Colletta. E' a questo punto che il team di Sergio Ciccarelli, forse convinto di aver già portato a casa la partita, inizia a sbagliare con una certa continuità e favorisce il rientro della squadra di casa. Sul fronte Pomezia salgono in cattedra Samuele Nocera, Luca Savioli e Riccardo Terrenzi. I tre fanno la differenza in battuta ed il Volley Team dopo un quarto set strepitoso (25-19) chiude definitivamente la contesa al quinto con il punteggio di 15-12. Soddisfatto il mister pometino Renzo Buratti a fine partita: “E' stato un bel match concluso con una bella rimonta”. “All'inizio – la sua analisi al Caffè – abbiamo fatto fatica a causa di molti errori, poi siamo cresciuti progressivamente, siamo migliorati in battuta e grazie a questo si è capovolta la partita. Fino a quel momento il loro punto di forza era stato proprio la battuta, ma il volley è così, da un set all'altro possono cambiare molte cose”. “I miei ragazzi – ha proseguito il coach pometino – sono al loro primo anno di un campionato federale e questo salto ha inciso notevolmente sull'andamento generale delle partite. A mio avviso il problema è molto più mentale che tecnico: spesso infatti all'interno della stessa gara hanno alternato momenti strepitosi a black out improvvisi che hanno compromesso il risultato, ma va bene così, ci può stare”. “Quest'anno – ha chiosato Buratti – non avevamo un traguardo specifico, abbiamo iniziato il campionato con l'obiettivo di fare esperienza e vincere quante più partite possibili e tutto sommato è andata bene, sono soddisfatto soprattutto della crescita che hanno avuto questi ragazzi nel corso dell'anno”. In casa Anzio, il commento del match è affidato a mister Sergio Ciccarelli: “Sono d'accordo con l'analisi fatta dal mio collega – ha ammesso – questa partita, assolutamente equilibrata, è stata vinta da chi ha sbagliato di meno in battuta”. “Siamo partiti bene – ha proseguito – poi abbiamo commesso una serie di errori nel momento cruciale del match che hanno spostato l'inerzia della gara dalla loro parte, ma va bene lo stesso. Abbiamo giocato con una formazione sotto età in quasi tutti gli effettivi, senza contare che ci mancava anche il libero, non potevo chiedere di più a questi ragazzi”.



[ ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER ]
ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
23/06 1529771280 37enne gettato in acqua e derubato del gommone: "pirati" in azione
23/06 1529768160 La lotta della Guardia di Finanza ai furbi delle tasse e del ticket sanitario
23/06 1529766420 Tfr dei dipendenti Ipi, vertice in comune a Nettuno per trovare una soluzione
23/06 1529766300 Scritte contro Allah ad Anzio, i residenti fanno ripulire gli insulti
23/06 1529766180 Atto vandalico su via Gramsci al centro di Nettuno, spaccata una panchina
23/06 1529764680 Senza biglietto, 18enne si rifiuta di scendere dal Cotral e minaccia l'autista
23/06 1529764560 "Italiani di m...": immigrato minaccia i poliziotti, arrestato a Latina
23/06 1529763840 Tossicodipendente come una furia al Sert del Goretti: voleva più metadone
23/06 1529763420 Latina senza più approdi per le barche: i diportisti scendono in piazza
23/06 1529759580 Il sindacato autonomo Confail nel chimico-farmaceutico con un rappresentante
23/06 1529758740 Perdite idriche nella zona industriale di Pavona: i rattoppi non tengono
23/06 1529753040 Responsabile di tre rapine quando era ancora minorenne: arrestato
23/06 1529752860 51enne di Aprilia ai domiciliari per reati commessi 12 anni prima
23/06 1529752620 Cassiere infedele ruba il portafogli di un cliente: denunciato un mese dopo
23/06 1529751120 Weekend di festa per la parrocchia di San Tommaso d'Aquino
23/06 1529748780 Dopo il colpo in gioielleria i ladri speronano l'auto dei metronotte e fuggono
23/06 1529748480 Incendio nella rimessa di una villa ad Ardea, Vigili del Fuoco al lavoro
23/06 1529746680 Su Aprilia in mezz'ora caduta la stessa quantità di pioggia di tutto giugno
23/06 1529746020 Ariccia, a Palazzo Chigi convegno sui Rischi naturali e gestione delle emergenze
23/06 1529744580 Genzano, lo spettacolo al PalaCesaroni con le scuole di danza del territorio
23/06 1529743740 Cade dal motorino e viene investito da un'auto: muore 36enne di Ardea
23/06 1529738100 Arrestato il 22enne spacciatore del Parco dell'Ombrellino a Frascati
23/06 1529737740 Ennesimo camion ribaltato in curva sulla Pontina: sempre allo stesso punto
23/06 1529737440 Tragico rientro del sabato sera: 20enne muore nell'auto uscita di strada
22/06 1529682720 Evade dai domiciliari, ma nel rientrare a casa di notte sbaglia casa: arrestato