[X]
  [X]
Sfoglia Settimanale

Calcio Lega Pro

Non basta Peppe Siclari

La Lupa Castelli Romani cede 2-1 al Catania

il Calcio di rigore con il quale Calil ha portato in vantaggio il Catania
il Calcio di rigore con il quale Calil ha portato in vantaggio il Catania

Sconfitta beffa per la Lupa Castelli Romani che, nonostante un'ottima prestazione, cade in casa per 2-1 contro il Catania di Pancaro e resta inchiodata nel fondo della classifica. In chiusura di primo tempo è stato il Catania a portarsi in vantaggio grazie ad un calcio di rigore siglato da Calil. La Lupa gioca bene ed al 16' della ripresa perviene al pareggio, con un catanese doc come Peppe Siclari, al suo secondo centro consecutivo in campionato: De Gol crossa dalla sinistra, Morbidelli fa sponda di testa per la zampata vincente del numero undici amarantoceleste che deposita in rete la palla dell'1-1. La Lupa ci crede, e manda in campo anche Roberti per cercare il colpaccio, ma alla mezzora è il Catania a passare approfittando di una palla persa dal centrocampo amarantoceleste. Il cross è di Nunzella, il tap in ancora una volta di Calil che sigla il 2-1. “Nel primo tempo – ha dichiarato il mister della Lupa Franco Cioci – non abbiamo fatto benissimo, e sicuramente il Catania ha meritato il vantaggio viste tutte le occasioni che ha costruito. Dopo aver tenuto botta per 45 minuti, aiutati da un grande Caio Secco ed anche da un pizzico di buona sorte, il fatto di andare in svantaggio allo scadere, e con un calcio di rigore, avrebbe potuto tagliarci le gambe. Invece nel secondo tempo siamo rientrati bene, abbiamo avuto diverse occasioni sugli sviluppi di alcune ripartenze importanti, nelle quali sono stati bravi i difensori del Catania. Alla fine il gol è arrivato, e credo meritatamente, ma purtroppo abbiamo subito il ritorno degli avversari ancora una volta per una nostra distrazione”. Una partita dai due volti, con un primo tempo non brillante ed una ripresa decisamente più positiva. “In avvio – ha chiosato Cioci – siamo stati poco cattivi, come se avessimo paura della forza dell’avversario, e non possiamo permetterci questo atteggiamento. Nella ripresa abbiamo giocato come sappiamo, siamo stati aggressivi e abbiamo creato tanto, affrontando il Catania a viso aperto. I giocatori sono bravi, giocano, le barricate non sono la soluzione per la nostra situazione di classifica. Se avessimo chiuso il primo tempo sullo 0-0 magari sarebbe stato più semplice, ma andare sotto e poi trovarsi a dover inseguire contro una squadra come il Catania complica sicuramente le cose.

ULTIME NOTIZIE
Nuova notizia in arrivo...
16/01 1547659860 Critiche all’Amministrazione, procedimento contro una dipendente di Anzio
16/01 1547659560 “Manutenzione inesistente al Cimitero di Nettuno”, la denuncia dei cittadini
16/01 1547657640 Il tar respinge il ricorso dell'ex consigliere-direttore dei lavori
16/01 1547656740 Scontro tra due auto, una prende fuoco. paura per tre persone
16/01 1547651940 Velletri ricorda il tragico bombardamento del 22 gennaio 1944
16/01 1547650260 Anzio Calcio, Weekend da incorniciare per le giovanili
16/01 1547649960 Donna precipita dal proprio appartamento al settimo piano: morta sul colpo
16/01 1547649720 Unipomezia, “punteremo al massimo”
16/01 1547644920 Voragine sulla Pontina, ritrovato il cellulare dell'uomo disperso
16/01 1547644620 Affitti a canone concordato, incontro tra le parti in Comune a Genzano
16/01 1547641740 Ariccia, giornate con le scuole del territorio organizzate dai Servizi Sociali
16/01 1547640300 Nonnismo su un'allieva 20enne pilota della scuola di volo di Latina: la denuncia
16/01 1547637840 A processo dirigenti Astral e Provincia per la morte di un 18enne sulla Pontina
16/01 1547636940 Circuito Europeo Under17 di fioretto, Valentina Vezzali venerdì ad Anzio
16/01 1547636820 Scarica camion di calcinacci a via Grugnole, identificato dalla Polizia locale
16/01 1547635140 Controlli antidroga nella notte alle autolinee di Latina, tre arresti
16/01 1547632560 Al via i lavori sul manto stradale di via Stati Uniti d'America a Genzano
16/01 1547625900 In Regione il progetto per ampliare il centro commerciale Aprilia2
16/01 1547622480 Emergenza al cimitero di Pomezia: loculi esauriti e ampliamento bloccato
16/01 1547622120 Nuovo Politeama, taglio del nastro il 19 gennaio con la Splatters Company
16/01 1547621820 Desirée, la mamma ritira la denuncia per stalking contro il padre della ragazza
16/01 1547621460 Studenti al freddo: il Sindaco chiude la scuola per otto giorni
16/01 1547621280 Variante in Q3: la Lega vuole la revoca della delibera. Lbc vota no
16/01 1547620920 Ai domiciliari per tentato omicidio, ma non rispetta la misura: ora è in carcere
16/01 1547620800 Incendio Eco X, altro rinvio per l'udienza preliminare: in aula il 5 marzo

Sport
< <

Eventi

Inchieste
[+] Mostra altri articoli